La torta delle rose

una brioche soffice come una nuvola

una brioche soffice come una nuvola

Si chiama torta delle rose ed è una nuvola. Una brioche sofficissima ideale per una colazione rilassante: perché non c’è niente di meglio la mattina che sedersi e gustarsi un buon caffè o un cappuccino o quello che ci piace di più, insieme a qualcosa di buono che ci dia la carica per affrontare una nuova giornata. Se poi quello che gustiamo lo abbiamo preparato noi, è ancora meglio.

Ho scelto di fare questa brioche perché questo mese per il gioco dello scambio ricette delle bloggalline sono stata abbinata alla mia amica Terry.

Entrare nel blog di Terry per me è come entrare a Disneyland: cominci a guardarti intorno e non credi ai tuoi occhi, vorresti salire su tutte le attrazioni e non sai scegliere da quale iniziare. Per me è stato proprio così. Avevo deciso di scegliere un lievitato, perché Terry è la maga dei lievitati, poi però ho visto mille crostate ognuna con una frolla diversa e che ripieni… dal cioccolato al caramello salato; per non parlare dei piatti salati.

La voglia di preparare un lievitato dolce, però, è stata è più forte di me  e dunque la mia scelta è caduta su questa torta delle rose che vi assicuro è di una sofficità pazzesca. Tra l’altro non è difficile e, a parte il tempo di lievitazione, è anche veloce da preparare. Inoltre può essere farcita come più ci piace e volendo si può anche non farcire perché comunque è una pasta brioche deliziosa, ma in questo caso forse è bene aggiungere uno o due cucchiai di zucchero in più nell’impasto.

Essendo indecisa tra una farcitura di cioccolato e una di marmellata… le ho scelte tutte e due. Dalle foto si vede che non sono stata generosissima con il ripieno, ma a me piace proprio così. Vi lascio la mia versione e poi andate a vedere quella di Terry,  lei l’ha farcita con la crema di burro all’arancia.

Una brioche soffice come una nuvola

Print Recipe
la torta delle rose
una brioche soffice e profumata
Porzioni
12/14 porzioni
Ingredienti
per il lievitino
  • 4 g lievito di birra secco
  • 100 g di farina 00
  • 150 g di latte appena tiepido
  • mezzo cucchiaino di zucchero
per l'impasto
  • 250 g di farina 00
  • 3 uova di cui 1 intero e 2 tuorli
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 30 g di burro morbido
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
per farcire
  • qb confettura di albicocche
  • qb cioccolato fondente grattugiato
  • zucchero a velo per la decorazione
Porzioni
12/14 porzioni
Ingredienti
per il lievitino
  • 4 g lievito di birra secco
  • 100 g di farina 00
  • 150 g di latte appena tiepido
  • mezzo cucchiaino di zucchero
per l'impasto
  • 250 g di farina 00
  • 3 uova di cui 1 intero e 2 tuorli
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 30 g di burro morbido
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
per farcire
  • qb confettura di albicocche
  • qb cioccolato fondente grattugiato
  • zucchero a velo per la decorazione
Istruzioni
preparazione del lievitino
  1. In una ciotola setacciate la farina con il lievito e lo zucchero. Unite il latte appena tiepido e mescolate con una forchetta per sciogliere tutti i grumi. Coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio. Ci vorrà circa un'ora.
preparazione dell'impasto
  1. Nella ciotola della planetaria setacciate la farina, unite il lievitino, le uova, il burro a pezzetti, la vaniglia e il pizzico di sale. Mescolate ed impastate fino ad ottenere un impasto sodo e compatto.
  2. Rovesciate l'impasto su un piano di lavoro infarinato. Lavoratelo un po' facendo delle pieghe. Con il matterello stendete l'impasto formando un bel rettangolo dello spessore di mezzo centimetro. Spalmatelo con la crema o la confettura che preferite poi arrotolate l'impasto su sé stesso, iniziando dalla parte più lunga. Arrotolatelo bello stretto. Poi tagliatelo in pezzi uguali. A me sono venuti in totale 12 pezzi.
  3. Imburrate e infarinate uno stampo da ciambellone di 22 cm di diametro e posizionate ogni pezzo di impasto uno vicino all'altro cercando di mantenerli un po' distanziati tra di loro. A questo punto coprite con un canovaccio pulito e mettete a lievitare. Il mio è raddoppiato in un paio d'ore. Accendete il forno a 180° e quando sarà arrivato a temperatura infornate per 30 minuti circa.
  4. Sfornate la torta, lasciatela raffreddare poi cospargetela di zucchero a velo.
Recipe Notes

Vi invito anche a cliccare su questo link, troverete  la video ricetta della torta delle rose  realizzata da Terry. Perché la mia amica ha anche un canale youtube, dove troverete questa e  altre ricette e se vi iscriverete sarete informati non appena ne pubblicherà un'altra!

una brioche soffice come una nuvola

More from Marina Riccitelli

Pane e noci

  Avrei tanto voluto postare una ricetta natalizia, una di quelle belle...
Read More

6 Comments

  • Cara Marina, dalle foto che ho visto, per me non ci sono dubbi, cose molto buone.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

  • La torta di rose è veramente una nuvola soffice, una coccola per la colazione o la merenda. E’ da tantissimo tempo che non la preparo. Mi sa che uno dei prossimi giorni mi metto all’opera. Un bacio

  • Ero convintissima di essere già passata da te a dirti quanto è bella … o sono rimbambita (il che può essere) o il tuo blog ha nascosto il mio commento! Comunque stupenda amica mia, bravissima

    • Grazie Terry, io sono innamorata dei tuoi lievitati ma stavolta ho scelto il più facile perché ho sempre paura di non essere all’altezza! Conosco a memoria le tue ricette del panettone, pandoro e colomba! prima o poi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.