patate selvagge (patatas bravas)

Non sono tra quelle persone che quando va all’estero cerca il caffè ristretto o gli spaghetti. Mi piace tanto assaggiare le varie cucine e soprattutto entrare nei supermercati per curiosare tra gli scaffali e se possibile riportare a casa qualche bel bottino. A Barcellona ho sguazzato nella Boqueria, il mercato più bello che ho visto finora. Lì si avrei comprato tutto, mi sarebbe piaciuto avere il mio carrello della spesa da riempire e portare a casa. Ci siamo limitati a consumare sul posto scegliendo tra tutte quelle tapas meravigliose e colorate (anche se io con il mio debolissimo fiuto da quasi-segugio ho scelto subito quelle con la lingua….aaaaahhhh….no, quelle proprio non mi sono piaciute!) e tra le altre queste patate…buonissime…piccantissime…anche se i condimenti variano, ci sono quelle con il pomodoro sempre piccanti o quelle con la salsa all’aglio, comunque buonissime, un vero street comfort  food! Ho provato a rifarle, naturalmente mi sono concessa la licenza delle modifiche…

 

piatto ovale di cellulosa Ecobioshopping

 

piatto quadrato di cellulosa elegance Ecobioshopping
Gli ingredienti: patate, olio di semi di mais vitaminizzato Dante, salsa di pomodoro, aceto, un rametto di timo, sale, insaporitore Contec Chicken Devil TEC-AL,
Le patate le ho fatte bollire senza farle ammorbidire troppo. Le ho tagliate a pezzettoni e le ho cotte in olio di arachide fino a far formare una bella crosticina: devono essere morbide dentro e croccanti fuori. Le ho salate e poi alcune le ho insaporite con la miscela piccante TEC-AL e qualche fogliolina di timo, altre le ho condite con una semplice salsa di pomodori freschi alla quale ho aggiunto un cucchiaio di aceto di mele.

 

cono di legno di balsa La dolcetteriashop

 

Ragazzi, erano buonissime, sembrava di essere nuovamente alla Boqueria!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

More from Marina Riccitelli
La grattachecca
Ancora un tema bellissimo per L’Italia nel piatto nel mese di giugno: ...
Read More
Join the Conversation

33 Comments

  1. says: Elle

    Ma dai, anche tu a Barcellona quest'estate?! Noto che quest'anno eravamo là in tante, neanche avessimo organizzato un incontro tra blogger 🙂

    È sempre un piacere rivedere i colori della Boqueria. Un abbraccio

  2. Quando sono entrata nella Boqueria ha avuto il tuo stesso istinto da gazza ladra..avrei comprato di tutto..e poi ci è mancato 😛
    Queste tapas devono essere deliziose e anche facili da riprodurre a casa..devo assolutamente provare!
    Grazie cara e felice we <3
    la zia Consu

  3. says: Ely

    Mari… *_* Ohhhh mmmari.. lo sai da quanto desidero visitare la Boqueria? E' diventato un desiderio recondito e devastante.. e tu mi posti queste foto!! Ahhh ti adoro!! Che spettacolo di posto.. un giorno ci andrò, devo farlo..! E queste tue patate sono il primo passo verso questa consapevolezza: le devo fare e assaporare, amica mia! TVTTB

  4. Quel cartoccino di patate l'avrei voluto rubare direttamente dal computer!!! Che bontà!
    Ed il mercato????? L'ho visto molti e molti anni fa ed è stato un tripudio per gli occhi! Ti svelo un piccolo segreto….tra qualche giorno sarò lì (finalmente le ferie sono arrivate anche per me!!! 🙂 ) e sarà una delle prime cose che visiterò a Barcellona!
    Un abbraccio

  5. says: m4ry

    Quel mercato lo conosco come le mie tasche…sono spesso a Barcellona, e ogni volta, ci devo passare ! E' una festa di colori, sapori e profumi 🙂 La cucina della Spagna mi piace tantissimo..così come il concetto di tapas..tanti piccoli assaggini di buon cibo ! Queste patate sono un must ! Buonissime, e la tua versione è favolosa ! Bacio e buon week end 😉

  6. says: Luna B

    Che buone e golose devono essere queste patate e quante belle foto ci hai regalato! Che fantastico viaggio devi aver fatto 🙂 Io sono come te, in un luogo non cerco la mia cucina italiana ma mi piace sperimentare se no che gusto c'è a trovarsi lontani da casa se non si provano cose nuove???

  7. says: Sara Natale

    Io non ne sarei più uscita da un posto così, avrebbero dovuto tirarmi a forza:-) Che belle foto, sei riuscita a catturare l'atmosfera del posto, brava anche per la ricetta. Un bacio e buona domenica.
    Sara

  8. says: Martina

    Marina cara bentornata! lo sai che sono proprio come te? porterei il carrello della spesa in ogni posto per riempirlo di prodotti locali e poter assaggiare tutto! Queste patate devono essere una favola!! Già le adoro 🙂

  9. Le patate sono sfiziose e le foto adorabili, io in un posto del genere ci sarei rimasta tutto il giorno, una meraviglia perché anch'io adoro all'estero scoprire cosa c'è da comprare e cosa usano comprare. Buona giornata!

  10. says: Ilenia Meoni

    Bellissimo questo mercato ci sono stata anche io anni fa e non volevo più uscire! È pieno di colori e di cose buone da mangiare e comprare! La cucina spagnola poi mi piace moltissimo altro che cercare gli spaghetti io mi mangiavo le loro cose buonissime! Intanto queste patate hanno un aspetto davvero delizioso!

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.