gricia di mare al profumo di lime

Sono circa due mesi che penso a cosa preparare per l’invention test di Magnabook!! Si, proprio un invention test, alla Master chef per intenderci. Una mistery box con ben 18 ingredienti ed è obbligatorio usarne almeno 5 di quelli indicati.
Gli ingredienti stabiliti sono tutti gustosi ed invitanti e ieri andando verso il supermercato insieme al mio assaggiatore ufficiale li ho scelti. Anzi li ha scelti e veramente ne è uscito un piattino mica male!!!

 

(la gricia è un primo piatto laziale molto succulento, praticamente un’amatriciana senza pomodoro)

 

Ingredienti per tre persone: 220 g. di spaghetti, 2 fette di guanciale, 6 gamberoni, mezza cipolla rossa, 2 lime, olio extra vergine di oliva, sale.
Ho sgusciato i gamberoni togliendo il filetto nero. Ho tostato i gusci in un pentolino, aggiungendo poi mezzo bicchiere d’acqua che ho fatto sobbollire un po’, poi ho filtrato il liquido tenendolo da parte. Ho scaldato una padella e ho fatto rosolare (senza grassi) il guanciale tagliato a pezzetti, una volta croccante l’ho messo in una ciotola. Nella stessa padella calda, dopo aver eliminato il grasso rilasciato dal guanciale, ho scottato i gamberoni da tutte e due i lati e poi li ho messi in attesa in un’altra ciotola. Nella padella con olio extra vergine ho rosolato la cipolla rossa tritata, ho aggiunto i gamberoni, la scorza grattugiata ed il succo di mezzo lime. Ho lasciato andare per qualche minuto poi ho aggiunto il liquido di cottura dei gusci, ho salato e ho fatto restringere un po’.
Ho cotto gli spaghetti molto al dente, li ho scolati nel sughetto ho aggiunto la pancetta croccante e ho finito la cottura in padella.
Ho impiattato e decorato con fettine e scorza di lime.
Conoscete Magnabook? E’ il primo gastrosocial network dove chiacchierare, iscriversi a gruppi tematici, scoprire  eventi ed articoli interessanti. Ed ora ha ideato questo contest simpaticissimo, “LA CUCINA, LA MIA ISOLA FELICE”, che scade il 21 settembre. Che dite, partecipate??
Questa ricetta partecipa al
More from Marina Riccitelli
Una giornata formativa con Chef Cannavacciuolo
Allo stadio Olimpico di mattina non ci andavo da quando, adolescente, mi...
Read More
Join the Conversation

44 Comments

  1. says: Andrea

    La gricia, da buon romano, è uno dei miei piatti preferiti, ma questa tua reinvenzione ai sapori di mare dev'essere fenomenale! Stai certa che la provo! Un abbraccio

  2. says: Maria Grazia

    Che delizia, Marina. Come avrai capito, adoro i piatti di mare e questa tua creazione è originale e deliziosa. Come tutte le tue, del resto! Un abbraccio e buon inizio di settimana!
    MG

  3. says: Valentina

    Buona la griciaaaaa, Meri!!! E il tuo piattino è veramente invitantissimo, salvo subito la ricetta! 😉 Complimenti a te e al tuo assaggiatore ufficiale 🙂 Un abbraccio :**

  4. Alla faccia del peregrinare in cerca di ispirazioni!!!! Questo piatto toglie il fiato!! Mi piacciono molto gli accostamenti pesce/guanciale/lime….. li trovo perfetti insieme. Complimenti davvero, sento già il sapore sul palato!
    Un abbraccio

  5. says: edvige

    Direi che gli ingredienti della gricia senza pomodoro sono stati rispettati con l'aggiunta dei gamberoni bella idea e ottimo l'accostamento bravissima buona settimana

  6. says: Luna B

    Cara Marina ho visto anche io il concorso di Magnabook ma devo dire che sono sempre restia a partecipare ai contest, non sò perchè, forse perchè mi agito!!!!
    Per me con questo piatto divino sei già la vincitrice, non c'è storia!

  7. Ammazza, originalissima questa gricia di mare…che voglia di provarla! Quando ho letto "invention test" ho pensato che partecipassi a masterchef…beh ero pronta a fare il tifo, sappilo!
    bacioni, buona giornata!

  8. Mi è venuta fame! E' un piatto davvero interessante e vorrei provare a rifarlo. E' decisamente estivo, ma ottimo anche da proporre in altre stagioni. Non conoscevo il tuo blog. Lo metto subito tra i preferiti.

  9. La tua gricia deve essere proprio sfiziosa!!! Due accostamenti dal sapore ben definito e gustoso.
    Mi piace proprio la tua ricetta! MI sa che stasera vengo io a cena da te…..sempre con il mio ventaglio!
    Un bacione ed a presto!

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.