baguettes velocissime e croccantissime

La prima volta che ho impastato le baguettes mi sono venute benissimo anzi strabenissimo, quella volta ho seguito la ricetta della bellissima teglia Birkmann, molto macchinosa per la verità ricordo di averci messo due giorni tra impasti, lievitazioni varie e cottura. Certo sono venute strabene, sembrava di essere a Parigi però da quella volta non le avevo più riprovate. Finché non ho letto la ricetta di Vittorio, baguette facili e veloci!
Ed è così!! Classico impasto, lievitazione abbastanza veloce, cottura perfetta, baguettes croccanti e morbide!!
Poi ho usato un mix di farine che mi è piaciuto molto!! Unico neo, per mancanza di tempo, le ho infornate di sera, quindi le foto non sono un granché!

Gli ingredienti: per la biga: 100 g. di lievito madre, 200 g. di farina di grano duro, 120 g. di acqua.
Per l’impasto: la biga meno 50 g. che ho messo da parte per il prossimo impasto, 150 g. di farina di grano duro, 150 g. di farina biologica integrale, acqua (circa 170 g.), 2 cucchiaini di sale.

La sera prima ho preparato la biga mescolando al lievito madre 200 g. di farina e 120 g. g. di acqua e ho lasciato lievitare coperto. La mattina dopo nella planetaria ho impastato circa 170 g. di acqua, 150 g. di farina di grano duro e 150 g. di farina biologica integrale. Ho poi aggiunto la biga di lievito madre e ho lasciato girare fino a che l’impasto non è diventato elastico ed ha cominciato a staccarsi dalle pareti della ciotola formando una palla. Poco prima che accadesse ho aggiunto il sale. L’impasto è durato circa 10 minuti.
Ho formato una palla e l’ho coperta con un telo. Ho lasciato riposare per circa un’ora.  Ho ripreso l’impasto ed ho cominciato a dare le pieghe per far incorporare un po’ d’aria. Ho lasciato nuovamente riposare per circa 15 minuti poi ho diviso l’impasto in pezzi da circa 150 g. l’uno: ne sono venuti 3. Ho dato la forma di baguette allungandole orizzontalmente e poi rigirandole su se stessi. Il procedimento si vede benissimo nel video di Vittorio. Dopo aver dato la forma alle baguettes le ho posate sullo stampo ma va benissimo una teglia ricoperta di carta forno. Ho coperto e lasciato lievitare per un’altra ora poi con un coltello affilato ho velocemente effettuato i classici tagli sulla superficie poi ho infornato a 250° per i primi 5 minuti e a 200° per altri 25 minuti.
Vittorio per me è una garanzia! Quanto mi piacerebbe andarlo a trovare!! La sua ricetta prevede sia l’impasto con il lievito naturale sia quello con il lievito di birra, più facile di così!!
More from Marina Riccitelli
Insalata anticaldo
Ancora una ricetta anticaldo: ieri al mare si stava bene solo in...
Read More
Join the Conversation

26 Comments

  1. says: Ely

    Mari, tesoro… sono veramente bellissime! Pare di sentirne il profumo e la croccantezza fin qui. Ci credi che non ho MAI fatto una baguette come si deve? Devo provare la tua.. tu sei una garanzia!! <3 Bacioni!

  2. says: Rosy

    Complimenti per queste meravigliose baguette, ti sono venute a dir poco perfette, che meraviglia:)) bravissima Marina, ti faccio i miei migliori complimenti, sei davvero bravissima, chissà che profumo e che fragranza..mi sta venendo l'acquolina:))
    un bacione!!!:))
    Rosy

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.