Granola home made

Per una colazione sana ed energetica.

Sempre se ci arriva a colazione.

Perchè effettivamente la granola fatta in casa ha una strana caratteristica: tutti gli ingredienti una volta cotti, non so per quale misteriosa proprietà, si calamitano verso le mani per arrivare alla bocca, tanto da perdere il loro peculiare requisito “sano e energetico” per diventare pericolosamente “ingrassante e calorico”.

Il fatto è che sono buonissimi questi cereali tostati, misti a frutta secca e disidratata. Ed io sapendolo, non ho aggiunto il cioccolato! Comunque 2 o tre cucchiai di questo buonissimo mix nel latte che più vi aggrada, rendono la colazione effettivamente piacevole e soprattutto sana, senza additivi o conservanti.

Grazie alla mia amica Cecilia per l’idea!!

gra1

5.0 from 1 reviews
Granola home made
 
Author:
Ingredients
  • 200 g di fiocchi di avena
  • 80 g di orzo soffiato
  • 80 g di farro soffiato
  • 200 g. tra mandorle, nocciole, anacardi
  • 50 g. di frutta disidratata (cocco, kiwi, banana, arancia, albicocche, uvetta)
  • 5 cucchiai colmi di miele (io d'acacia)
  • 15 g di olio extra vergine
Instructions
  1. In un ciotola riunire la frutta secca spezzettata, i cereali ed i fiocchi d'avena. Versare l'olio poi il miele. Mescolare per bene e trasferire tutto sulla teglia coperta di carta forno. distribuire omogeneamente il composto e cuocere a 160° per almeno 20 minuti. A quel punto aggiungere la frutta disidratata e cuocere ancora per 10 minuti circa. Di tanto in tanto girare per non bruciare i frutti. Laciar raffreddare e chiudere ermeticamente in un vaso di vetro. Se non finisce prima, si conserva per almeno 2 settimane in luogo fresco e asciutto .

 gra2

E’ veramente buono e può essere arricchito come volete, cioccolato fondente, bianco, noci, senza frutta. E’ l’ideale per la colazione, da provare!

 

More from Marina Riccitelli
saltimbocca alla romana per “L’Italia nel piatto”
Per L’Italia nel piatto che questo mese celebra “la ricetta storica”, ripubblico...
Read More
Join the Conversation

6 Comments

  1. says: Rosy

    Che idea meravigliosa,sana e gustosissima,devo assolutamente provare questa splendida ricetta,non puoi immaginare quanto mi piace e quanto mi ispira:))).Non so se dove abito io trovo la frutta disidratata…ma leggo che è facoltativa….quando lo proverò ti faccio sapere,grazie infinite per la condivisione:)).
    Un bacione e buon fine settimana:)).
    Rosy

  2. says: Cecilia

    Meriiiiiiiii grazie!!!
    arrivo tardi (colpa delle ferie, lo sai) ma arrivo… Sono contenta che ti sia piaciuta e sono contenta di questa “catena” che si crea fra blogger quando una ricetta riscuote consensi
    Un bacione, buona estate!! 🙂 <3

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rate this recipe:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.