Bigoli al ragù di funghi porcini

Ho sempre sentito parlare dei bigoli, ma non li avevo mai mangiati. Pur sgolandomi quando ero scout cantando una canzone  che diceva “..e mangeremo bigoli, bigoli col pan..” in realtà io non sapevo nemmeno che forma avessero. Forse avrei detto una pasta fresca, corta, magari senza uova… questo per dire che effettivamente non ero proprio a conoscenza nemmeno del loro formato.

Finchè Cristina non mi ha spedito un pacco meraviglioso per il nostro consueto swap natalizio contenente molte specialità venete,  tra le quali un meraviglioso pacco di bigoli e un altrettanto meraviglioso e profumatissimo pacco di funghi secchi. Mi sono documentata ed ora so che i bigoli sono una pasta lunga, ruvida, simile agli spaghetti, originaria del Veneto e che si cucina con le alici o sardine oppure con un ragù d’anatra ma, navigando nel web ho trovato tantissimi modi per apprezzare questa pasta.

Tornando al pacco di fughi secchi, mi è tornato in mente quando mia madre riportava dalle vacanze dolomitiche questi profumatissimi e saporitissimi funghi, con i quali preparavamo risotti, sughi e zuppe. Con i miei bigoli ho rivissuto i bei momenti andati e risentito quel sapore mai dimenticato.

bigoli-al-ragu-di-funghi

Print Recipe
bigoli al ragù di funghi porcini
un piatto veramente speciale, se chiudi gli occhi puoi immaginare di gustarlo in mezzo al bosco
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
3 persone
Ingredienti
  • 220 g bigoli
  • 25 g funghi porcini secchi
  • 1 carota piccola
  • 1/2 costina di sedano
  • 1/2 spicchio aglio
  • 1 cipollina piccola
  • qualche rametto di prezzemolo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 250 g pomodori pelati
  • 2 cucchiai di olio extra vergine
  • qb parmigiano grattugiato
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
3 persone
Ingredienti
  • 220 g bigoli
  • 25 g funghi porcini secchi
  • 1 carota piccola
  • 1/2 costina di sedano
  • 1/2 spicchio aglio
  • 1 cipollina piccola
  • qualche rametto di prezzemolo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 250 g pomodori pelati
  • 2 cucchiai di olio extra vergine
  • qb parmigiano grattugiato
Istruzioni
  1. far rinvenire i funghi in acqua tiepida, sciacquarli, grattare via i residui di terra e tagliarli a pezzetti. Tritare sedano, carota, aglio, cipolla e prezzemolo e farli stufare in una casseruola con l'olio extravergine. Aggiungere i funghi, farli appassire poi unire il vino. Far evaporare l'alcol, aggiungere i pelati e lasciar cuocere almeno una mezz'oretta, aggiungendo ogni tanto un mestolino di acqua calda, se necessario. Salare e se piace pepare.
  2. Portare ad ebollizione l'acqua per la pasta, salare e cuocere i bigoli per il tempo necessario, poi passarli nella casseruola con il sugo e farli mantecare. Aggiungere parmigiano grattugiato.

 

More from Marina Riccitelli
l’uva fragola e il maiale
Questo è il periodo dell’uva fragola, un tipo di uva che mi...
Read More
Join the Conversation

7 Comments

  1. says: edvige

    Buoni proprio ieri ho usato i funghi secchi e altri sugelati per fare una vellutata ma questi mi sarebbero paciuti di più da fare. Buona serata bacioni

  2. says: Rosy

    Un primo piatto meravigliosamente invitante e buonissimo,adoro i funghi e li utilizzo di tutti i tipi,anche i porcini ni secchi presenti sempre nella mia dispensa ;)devo approfittare per provare il tuo ottimo e gustosissimo ragù che mi piace e ispira tantissimo che abbinato con quest’ottima pasta da luogo ad un risultato notevole,grazie mille per la condivisione Marina e i miei migliori complimenti,bravissima come sempre:))
    Un bacione:))
    Rosy

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.