Tagliatelle di castagne

Anche l’autunno con i suoi prodotti colorati, buoni, calorici non scherza mica! E così dopo il cachi, la zucca, l’uva è ora la volta delle castagne che, in realtà, non compro mai perché non è che ci facciano impazzire. Mi piacciono quelle nel cartoccio che compri in mezzo alla strada quando fa tanto freddo anche se, ultimamente, a piazza Venezia il venditore di castagne lo vedi anche a maggio…misteri della natura!
Comunque nel negozio biologico alla spina sotto casa era appena arrivata una bella farina di castagne e così è iniziato tutto!
Gli ingredienti per 8 persone: 150 g. di farina di castagne, 150 g. di farina 00, 3 uova, un pizzico di sale, olio extra vergine di oliva Dante, 2 salsicce, 700 g. di funghi porcini surgelati, 2 spicchi d’aglio, parmigiano grattugiato.
Per la pasta all’uovo: unire a fontana le due farine, al centro aprire le 3 uova e impastare fino ad amalgamarle, solo dopo aggiungete il pizzico di sale.
Prima aiutandosi con una forchetta poi con le mani, impastare  gli ingredienti per ottenere un panetto bello liscio ma non troppo duro.
A questo punto (io l’ho fatto a mano…pant..pant..) prendere un pezzo di pasta alla volta e stendere una sfoglia sottile.
Ripiegarla su se stessa e poi tagliare le tagliatelle della larghezza che si preferisce.
L’impasto non dovrà essere troppo asciutto altrimenti si rompono ma nemmeno troppo morbido se no si attaccano.
A questo punto le ho messe un po’ ad asciugare ed ho cominciato a preparare la salsa.
In una padella ho scaldato l’olio e ho rosolato la salsiccia a pezzetti, l’ho scolata e messa da parte. Poi ho rosolato due spicchi d’aglio in camicia ed ho aggiunto i funghi, ho salato, ho coperto  la pentola fino a cottura terminata. Ho rimesso la salsiccia tra i funghi e ho cotto le tagliatelle, mettendo nell’acqua un cucchiaino di olio per evitare che si attaccassero.  Le ho condite e poi le ho cosparse con tanto parmigiano grattugiato.
Erano molto buone, delicate ma con un sughetto saporitissimo che però non copriva il gusto delle castagne.
Ringrazio Barbara per avermi dato l’idea!

More from Marina Riccitelli
pera cotta???…si…forse!
Come dire?? la frutta cotta evoca in tutti (credo) sensazioni poco appetibili…...
Read More
Join the Conversation

26 Comments

  1. says: Ely

    A me invece le castagne piacciono e questo piattino è bellissimo! 🙂 Sei stata proprio brava a fare la pasta in casa e in modo così perfetto! 🙂 Complimenti!

  2. says: Azzurra

    Ciao Mary, innanzitutto grazie del commento alle mie foto.
    >E poi invece vado alle tagliatelle che mi sono piaciute tanto perchè sono una fanatica della farina di castagne, in tutti i modi. Fra poco andrò alla carica anche io, questa è la stagione giusta. Baci

  3. says: i5mondi

    le tagliatelle di castagne nn sono molto gradite in casa mia ma forse perchè io avevomesso troppa farina di castagne quando le ho fatte, la tua ricetta mi sembra meno pesante!
    baci

  4. A me invece le castagne piacciono molto. Le tagliatelle di castagne le faccio pure io ogni tanto, ma non ho mai pensato di abbinarle con i porcini. Ottimo primo piatto autunnale! Bravissima… e ti aspetto per il mio contest 😉 Elle

  5. says: Dani

    Meri che meraviglia il tuo blog! Anche io ti seguo con grande piacere! Le tagliatelle di castagne le ho fatte proprio la settimana scorsa ma le ho condite con un ragù bianco alle cipolle. Devo proprio provarle nella tua versione 😀
    Un bacio ed a presto

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.