cornetti a colazione

Da tanto tempo ormai pensavo di cimentarmi nell’operazione cornetti! proprio quelli sfogliati, i più complicati da preparare… Dopo aver cercato tra i vari tutorial, ho trovato quello di Vittorio di W la focaccia.com. E’ perfetto, esaustivo, facile da seguire ed anche molto divertente, perché Vittorio è veramente simpatico. Perciò qui posterò solamente le foto e gli ingredienti per lo svolgimento dell’operazione impasto vi rimando al suo tutorial, perché come vi ho già detto è spiegato perfettamente! La preparazione è un po’ lunga ma le soddisfazioni sono tante, a cominciare dal lievitino che quando è pronto galleggia nell’acqua!!! E poi mi è piaciuto il fatto che si usi solo un tipo di farina, quella 00, certo poi c’è un sacco di burro…ma questi sono i cornetti!!!

e con il metodo di Vittorio sono venuti ben sfogliati all’interno quindi soffici e leggeri, così:

Gli ingredienti per una “marea” di cornetti: 
per il lievitino: 120 g. di acqua, 250 g. di farina 00, 12 g. lievito di birra disidratato (1 bustina)
Sciogliere il lievito in acqua tiepida aggiungere metà della farina ed impastare, formare una palla e immergerla in una ciotola con acqua a 35°. Quando verrà a galla il lievitino sarà pronto (non ci vuole molto, circa 20 minuti).
Gli ingredienti per l’impasto principale: 180 g. di zucchero, 500 g. di farina, 20 g. di malto o miele, 4 uova. 75 g. di burro, 150 g. di latte, 12 g. di sale, aroma di vaniglia Flavourart.
Per la sfogliatura: 375 g. di burro
Impastare prima la farina, lo zucchero, il malto e l’aroma di vaniglia. Aggiungere il latte e un uovo alla volta. A questo punto prendere il lievitino strizzarlo con le mani e unirlo all’impasto ed amalgamarlo. Aggiungere il sale, poi il burro a pezzetti a temperatura ambiente, poco alla volta. Impastare per 20 minuti fino a quando il composto riuscirà da solo a staccarsi dalle pareti della ciotola.
Qui inizia il lavoro di piegatura e di riposo che andrà fatto per ben tre volte lasciando ogni volta l’impasto a riposare coperto in frigorifero per 40 minuti circa. Vi prego, pertanto, di guardare il tutorial di Vittorio perché è ben fatto e veloce. Altrimenti il mio post sarebbe veramente troppo lungo. 
Comunque con queste dosi mi è venuto un sacco di impasto, ho cotto circa 10 cornetti, altri li ho congelati e con il restante impasto (ce n’era ancora!) ho preparato una treccia dolce.
Sono proprio contenta! Un risveglio dolcissimo questa domenica!!!!!
Vi mostro i cornetti messi a lievitare:
Dimenticavo: alcuni li ho lasciati semplici, altri li ho farciti di marmellata, altri di nutella. 
Pizzo Icookcake
More from Marina Riccitelli
Ciambelline al vino rosso per “L’Italia nel piatto”
Da questo mese di ottobre sono onorata di iniziare la mia avventura...
Read More
Join the Conversation

23 Comments

  1. says: Valentina

    Ciao Meri 🙂 Ecco, mi piace che gli ingredienti siano per una "marea" di cornetti 😀 perché qui mica possiamo accontentarci di mangiarne uno!!! 😉 😀 Bravissima, sono perfetti e lievitati benissimo, che golosità! 😀 Complimenti, un abbraccio e buona domenica! Spero che qui smetta di diluviare 🙁

  2. Di ricette di cornetti ce ne sono un'infinità ed io rimango sempre incollata al pc a guardarli, piano piano le proverò tutte per trovare quella perfetta!
    Con il lievitino non ho mai provato!!
    Complimenti sono belli belli!
    Buona domenica!
    Elisa

  3. says: Lory

    Quando si tratta di sfogliatura, mi tiro automaticamente indietro perché non mi sento per niente all'altezza… Comunque, questi tuoi cornetti sembrano strepitosi. Complimenti! :o)

  4. says: m4ry

    Eh..e così ti sei lanciata nell'impresa..io sto rimandando da troppo tempo..ma vorrei proprio regalarmeli, perché immagino che la soddisfazione sia enorme ! Quanto vorrei addentarne uno ora !
    Un abbraccio !

  5. grazie per essere passata da me,ti seguo anch'io molto volentieri 🙂 sei davvero brava e poi questi cornetti sono meravigliosi,devo cimentarmi anch'io,sai la sfogliatura mi fa un po' paura…a presto ^_^

  6. says: carmencook

    Che brava che sei stata!!
    Io non li ho mai fatti ma mi piacerebbe tanto provare!!
    Sarebbe bellissimo svegliarsi domattina e fare colazione con i cornetti fatti in casa!! Immagino il profumino!!
    Complimenti Meri!!
    Un bacione e buon inizio settimana
    Carmen

  7. says: zia bianca

    ….per favore…si prega di conservare quelli del congelatore…per me!!! ahahahahahahahah 🙂
    …me ne porteresti uno? …ci penso io a metterlo in forno!
    😀
    baciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!
    bravaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!

  8. says: Azzurra

    Ciao Marina, come puoi notare la mia scelta va sempre per prima ai dolci! E come dici giustamente tu, quelli di casa sono più buoni della pastarelle! Buonissimi cornetti! Ciao cara a pèresto

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.