red velvet e poi ancora red velvet!!

Dopo aver visto tutte le vostre stupende red velvet create per San Valentino mi sono detta: che faccio pubblico i miei  cupcake red velvet??? Non lo so, boh! però erano talmente buoni che ho pensato: ma che faccio, me li tengo per me? Noooo!!! e poi ho usato la ricetta originale di Martha Stewart che è buonissima e quindi non posso non condividerli!! Eccoli:

Non sono carini???
Gli ingredienti: 425 g. di farina 00, 2 cucchiai di cacao amaro, 1 cucchiaino di sale, 335 g. di zucchero, 360 g. di olio di semi,  2 uova grandi a temperatura ambiente,1 cucchiaino di gel alimentare rosso, 8 gocce di aroma di vaniglia FlavourArt, 250 d. di latticello (io due vasetti di yogurt bianco), 1 cucchiaino e mezzo di bicarbonato, 2 cucchiaini di aceto bianco, panna montata.
Ho mescolato insieme la farina, il cacao e il sale. Con un mixer ho amalgamato lo zucchero e l’olio, ho aggiunto le uova, una alla volta, poi ho unito il colorante e l’aroma di vaniglia.
Ho aggiunto in tre volte il composto di farina e cacao, alternandolo con lo yogurt. Poi in una ciotolina  ho miscelato insieme il bicarbonato e l’aceto e mentre l’alchimia si realizzava l’ho unito al composto e ho mescolato. Poi ho diviso l’impasto nelle formine da cup cake e ho cotto in forno preriscaldato a 200° per 20 minuti. Stavolta per decorare non ho utilizzato il frosting al formaggio ma la panna montata che ho colorato di rosa con  Magia di colori  Decorì.

Per la conversione delle misure inglesi ho consultato l’utilissimo post del blog della Cuochina Sopraffina
Le dosi sono per una montagna di impasto e così con quello avanzato, che ho cotto e conservato in frigo, domenica, per festeggiare l’onomastico della mia bellissima Valentina, ho preparato queste deliziose praline:

Gli ingredienti: la torta red velvet avanzata, 1 barattolino di crema al cioccolato Jacopey Pejrano, 1 tavoletta di cioccolato bianco, 1 tavoletta di cioccolato fondente, codettes colorate.
Ho sbriciolato la rede velvet e l’ho impastata con la crema al cioccolato (che goduria!) ho formato delle palline che ho passato nel cioccolato sciolto a bagnomaria e poi le ho girate nelle codette colorate e al cioccolato. Ho conservato in frigorifero fino al momento di mangiarle.
E’ stato un dolce San Valentino!
More from Marina Riccitelli
risottino cacio, pepe e liquirizia
Quando le persone sanno che ami cucinare, che ti piace provare questo...
Read More

17 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.