un insolito pesto

Blogghetto bello quanto mi sei mancato!! Da una settimana intera i compiti familiari si sono moltiplicati ed il tempo per il blog è mancato, così come mi è mancato il tempo per visitare i vostri!!! Chissà quante cose mi sono persa!! Ma già da stasera recupero e domani, tra una montagna di panni da stirare e la settimana da organizzare, vedrò di passare da ognuno di voi per bearmi delle vostre prelibatezze! Intanto adesso ho voglia di pubblicare un piatto fatto la settimana scorsa che mi è piaciuto un sacco e che voglio condividere con voi! E’ incredibile come nonostante le cose da fare siano tante la fantasia culinaria galoppi alla ricerca di sapori e accostamenti nuovi e succulenti. Ho voglia di partecipare al contest di Pasta Delverde e perciò questo piatto lo dedico proprio a quest’Azienda che produce una pasta ottima, dai formati golosi ed invitanti, e con delle consistenze ruvide che accalappiano il gusto degli ingredienti più buoni.
Questi gemellini sono conditi con un insolito pesto ed un ingrediente segreto che lo ha reso veramente speciale!!
Gli ingredienti per tre persone: 230 g. di gemellini Delverde, 20 g. di mandorle a scaglie, il mio ingrediente segreto, una decina di olive nere, una manciata di capperi, olive nere, 2 acciughe in salsa piccante Rizzoli, olio extra vergine di oliva Dante Condisano, sale, barba di finocchi per la decorazione.
In un mixer ho inserito i capperi ben dissalati, le mandorle a scaglie, un filo di olio extra vergine di oliva ed il mio ingrediente segreto. Ho frullato tutto per ottenere un buonissimo e saporitissimo pesto. Ho cotto i gemellini Delverde, li ho conditi per bene con il pesto, ho aggiunto le olive nere e le acciughe a pezzettini. Ho decorato il piatto con la barba di finocchi! Un risultato insolito, gustosissimo e soprattutto fresco grazie al mio ingrediente segreto! Provatela!!!
Se vuoi scoprire qual è l’ingrediente segreto, clicca qui: www.delverde.eu/pasta-ingrediente-segreto



Questa ricetta partecipa al contest

Delverde


26 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.