La frittata di patate

frittata di patate
frittata di patate

La frittata di patate che mi accingo a descrivere non è una vera frittata, perché non contiene uova, ma solo buone patate, e che poi sono il tema della rubrica de L’Italia nel piatto del mese di luglio.

Le patate nel Lazio

Nel Lazio la coltivazione della patata è molto diffusa, in provincia di Rieti conosciamo la patata di Leonessa molto rinomata, usata per piatti tipici come la patata rescallata, è celebrata ogni anno con la famosa Sagra della patata di Leonessa, arrivata con successo alla sua trentaduesima edizione.

Il 70% della produzione regionale di patate si concentra nell’Alto Viterbese dove vi sono le condizioni più favorevoli alla coltivazione di questo tubero, grazie alla particolare composizione del suolo, caratterizzato da terreni di origine vulcanica e da un microclima che risente degli influssi benefici del Lago di Bolsena,

Ricca di potassio e vitamina C, la patata dell’Alto Viterbese ha ottenuto il marchio collettivo Tuscia Viterbese e la certificazione IGP europea.

Si utilizza per tante preparazioni: dalle patate fritte, alla cottura al forno o al vapore, si fanno purè e crocchette.

Se poi amate gli gnocchi, non vi resta che fare un salto a San Lorenzo Nuovo, nel periodo che va dal 10 al 15 agosto, per partecipare alla Sagra degli gnocchi e assaggiare personalmente queste bontà locali.

La mia ricetta per L’Italia nel piatto

Tornando alla mia ricetta, la frittata di patate è un piatto della cucina laziale, un piatto antico e molto povero, proprio perchè per farlo si utilizzavano solo le patate: era un piatto che doveva saziare ma anche lasciare il palato soddisfatto.

Ed in effetti è buonissima, me la ricordo bene quando la preparava mia madre, anche se lei la arricchiva un po’ e poi la faceva in due versioni e, sinceramente, faccio fatica a dire quale sia la più buona infatti ve le mostro entrambe.

Una la preparava rossa, semplicissima con pomodoro ed un pizzico di peperoncino, l’altra bianca con la salsiccia… santo cielo che acquolina! Vi consiglio di provarle tutte e due e farmi sapere quale preferite.

Un gustoso spoiler

Anzi, prima di lasciarvi le ricette voglio darvi un piccolo consiglio: provatele fredde, accompagnate da un bel bicchiere di spritz o se preferite un calice di vino bianco, saranno un aperitivo coi fiocchi!

Print Recipe
La frittata di patate
ottima anche per un aperitivo
Porzioni
3/4 persone
Ingredienti
  • 800 g di patate
per la versione rossa
  • 2 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva
  • mezza cipollina
  • 5 cucchiai di polpa di pomodoro o passata
  • 1 di pizzico di sale
  • 1 pizzico di peperoncino
  • 1 o 2 foglioline di basilico
per la versione bianca
  • 1 salsiccia
  • 1 pizzico di pepe
  • 1 pizzico di sale
Porzioni
3/4 persone
Ingredienti
  • 800 g di patate
per la versione rossa
  • 2 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva
  • mezza cipollina
  • 5 cucchiai di polpa di pomodoro o passata
  • 1 di pizzico di sale
  • 1 pizzico di peperoncino
  • 1 o 2 foglioline di basilico
per la versione bianca
  • 1 salsiccia
  • 1 pizzico di pepe
  • 1 pizzico di sale
Istruzioni
  1. Lavate bene le patate con la buccia poi versatele in una pentola piena di acqua fredda e portatela ad ebillizione, continuando la cottura fino a quando saranno ben lessate. Sbucciatele poi schiacciatele con una forchetta.
per la frittata rossa
  1. In una padella antiaderente (o di ferro come si usava una volta) soffriggete in un poco d'olio la cipolla sminuzzata e un pizzico di peperoncino. Poi unite il pomodoro, il basilico, un pizzico di sale e lasciate cuocere Quando il pomodoro sarà rappreso e cotto unite metà delle patate e con la forchetta continuate a schiacciarle e a mescolare per far assorbire tutto il pomodoro. A questo punto assaggiate e se necessario aggiustate di sale. Poi sempre aiutandovi con la forchetta modellate le patate per creare una specie di frittata. La particolarità è la crosticina che si forma sul fondo quindi alzate leggermente la fiamma per consentire alle patate di abbrustolirsi. Quando muovendo la padella vi accorgerete che la frittata è bella compatta e si stacca dal fondo, appoggiateci sopra un piatto e capovolgetela. Fatela scivolare nuovamente in padella e lasciate che si formi la crosticina anche dall'altro lato. Trasferitela su un piatto da portata e lasciate raffreddare,
Per la frittata con la salsiccia
  1. Il procedimento è praticamente lo stesso. In una padella lasciate cuocere la salsiccia spellata e a pezzetti lasciandola abbrustolire un pochino. Versate le patate schiacciate e mescolatele alla salsiccia. Aggiustate di sale e pepe e con la forchetta modellate la vostra frittata. Quando si sarà formata la crosticina giratela e lasciatela cuocere anche dall'altra parte.
Recipe Notes

La frittata di patate può essere arricchita di formaggio a fette o mozzarella da mettere tra gli strati per un sapore ancora più gustoso

La salsiccia può essere sostituita da guanciale, da prosciutto cotto, speck o dal salume che preferite.

 

frittata di patate

l'Italia nel piatto

Le patate nelle ricette delle Regioni italiane

Valle d’Aosta: https://www.delizieeconfidenze.com/2022/07/patate-con-le-pere-alluso-della-vallata-di-gran-san-bernardo.html

Liguria: polpettone di patate

Lombardia: “Pasta cunscia” alla comasca

Trentino-Alto Adige: Polenta di patate concia della Val di Ledro

Friuli-Venezia Giulia: cupolette di patate ripiene al Montasio e pancetta, con crema di zucchine

Veneto: Polenta “considera”, polenta di papate di Rotzo

Emilia-Romagna: Tortelli di patate alla parmigiana

Toscana: Tortelli di patate mugellani

Marche: Chips di patata rossa di Colfiorito

Umbria: Patata rossa di Colfiorito IGP – ricette dall’antipasto al dolce

Abruzzo: Sagne e patate

Molise: Focaccia di patate alla molisana

Campania: Patate in tortiera

Puglia: Cocule salentine

Basilicata: La ciambotta

Calabria: Vrascioli di patate silane

Sicilia: Insalata Vastasa

Sardegna: Su Pitzudu di Ovodda

More from Marina Riccitelli
Polenta alla gricia
Polenta alla gricia Buon 2021 a tutti! Mai come quest’anno gli auguri...
Read More
Join the Conversation

12 Comments

  1. says: Elena

    bellissima questa frittata alternativa (senza uova), ne immagino la bontà… io scelgo quella con la salsiccia! Buone vacanze!

  2. La frittata di patate è un piatto dell’infanzia in casa mia …e la tua ricetta mi ha fatto ritornare alla mente il suo profumo… voglio provare questa versione cosi diversa dalla mia! A presto LA

  3. says: Barbara

    Quella rossa mi attira maggiormente. Sai anche noi in Calabria ne facciamo una simile senza uova e che farciamo con le cipolle, i peperoni, si tratta delle Patate mpacchiuse.
    Un abbraccio e buone vacanze.
    Ma scendi in Calabria?

  4. Che ricetta meravigliosa Marina, ho l’acquolina in bocca! Neanch’io saprei scegliere tra le due versioni…sono entrambe golosissime. Le proverò senza dubbio! Le patate vieterbesi devono essere favolose!
    Un abbraccio grande Marina, buone vacanze!
    Mary

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.