chiffon cake!!!!!!!!!!

Eccola, finalmente! Alta, regale, sofficissima e soprattutto buonissima. La ricetta è quella Wilton, la marca del suo fantastico stampo
gli ingredienti: 285 gr. di farina manitoba, 300 gr. di zucchero, 6 uova grandi + 1 albume, 195 ml. di acqua, 120 gr. di olio di semi, 1 bustina di lievito per dolci, 8 gr.. di cremor tartaro, 1 pizzico di sale, scorza di limone, aroma di vaniglia, zucchero a velo per la decorazione.

prima di iniziare preriscaldare il forno a 160°. Setacciare in una capiente ciotola: farina, zucchero, lievito e sale. Aggiungere olio, 6 tuorli, acqua scorza di limone e vaniglia. Amalgamare tutto con uno sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Ora, montare a neve fermissima gli albumi (6+1) con il cremor tartaro. Aggiungere manualmente gli albumi al composto, incorporandoli lentamente fino a quando il composto non formerà delle bolle.
Versare il composto ottenuto nello stampo non imburrato della chiffon cake o uno stampo per  ciambella ed infornare. Dopo 50 minuti alzare il forno a 175° per altri 10 minuti.
Noterete che la torta crescerà moltissimo a fine cottura farla raffreddare capovolta  lasciandola nello stampo. Se lo stampo è quello originale con i piedini potrebbe essere sufficiente, altrimenti poggiarla sul collo di una bottiglia, come nella foto.
Pur avendo lo stampo originale, la mia torta è cresciuta talmente tanto che ha avuto comunque bisogno di una bottiglia. Il risultato è strepitoso ed il sapore è angelico.
mi raccomando!! pulire bene lo stampo!
More from Marina Riccitelli
pulled pork: il succulento panino americano
Di un viaggio in America fatto tanti, tanti anni fa ho ancora...
Read More
Join the Conversation

8 Comments

  1. says: Anonimo

    Ricette golosissime e dolci invitantissimi!!! Quasi si sentono i profumi e gli odori, che riportano ricordi lontani…un po' come la madeleine di proustiana memoria! Bravissima!!!

  2. says: Anonimo

    Io sono molto golosa, a vederla mi viene l'acquilina in bocca, la devo provare, ti farò sapere come mi è venuta

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.