cupcakes siciliani

La nuova sfida del Molino Chiavazza  ha chiesto di cimentarci con un cupcake che abbia  un “carattere italiano”…pensa e ripensa questo è il risultato!!!
Tutti conosciamo le celeberrime brioches siciliane quelle che si mangiano ripiene di gelato… bè questa ricetta rivisitata (ma solo esteticamente), è quella usata dalla mia cara amica Pinuccia e viene direttamente da Agrigento. E’ senza uova!!! Che bontà!
Gli ingredienti: 250 gr. di liquidi (150 gr. di acqua e 100 gr. di latte), 1 cubetto di lievito, 500 gr. di farina manitoba Molino Chiavazza, 10 gr. di olio, 80 gr. di zucchero, 80 gr. di burro, 1 bustina di vanillina, mezza bustina di novolina, 1 stecca di vaniglia oppure qualche goccia di aroma vaniglia bourbon Flavourart, qualche cucchiaio di latte per spennellare le brioches.
Iniziare mescolando i liquidi nei quali avrete immerso già la stecca di vaniglia con il lievito, l’olio, lo zucchero. 

Aggiungere la farina, mescolare ed aggiungere il burro.

continuare aggiungendo la vanillina, la novolina e qualche goccia di aroma di vaniglia Flavourart. Io avevo nel congelatore la buccia del mandarino e ne ho grattugiata un po’ nell’impasto. Quando il composto avrà preso una bella consistenza mettetelo a lievitare per 1 ora.

Riprendere l’impasto e formare delle palline. Al centro di ognuna, dopo aver praticato con il dito una piccola fossetta, applicate una pallina più piccola, fate lo stesso per i cupcake sistemandoli, però, nella loro formina.

Lasciateli lievitare ancora per un’ora.
Successivamente preriscaldare il forno a 180° ed infornare queste delizie per 15-20 minuti non prima di averle spennellate con un po’ di latte.
Ecco il risultato:

 pronti per essere farciti con il gusto di gelato che più vi piace!

Io ho usato triplo cioccolato (manco a dirlo) e pistacchio di Bronte, per rimanere in zona brioches.

Carini, no?
Volete vedere le brioches? Eccole!

Bene e con questi cupcakes siciliani partecipo al contest del Molino Chiavazza

http://cultura-del-frumento.blogspot.it/2012/05/contest-mani-in-pasta-sweet-cupcake.html
More from Marina Riccitelli
Fissler masterblogger: mi sono divertita!!
E’ andata!! una certa emozione l’ho provata nel trovarmi dietro i fuochi...
Read More
Join the Conversation

20 Comments

    1. says: merincucina

      hai ragione la novolina è pressochè introvabile!! Io sono riuscita a trovarla in un negozio di delicatessen qui Roma ma quando sono andata a prenderne altra non ce n'era più! Comunque io le brioches le ho rifatte anche senza novolina e non si nota proprio che il colore giallino manca. Vengono bene lo stesso, anzi ti dirò le preferisco!!

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.