pane ai pomodori secchi

E’ da un po’ che vedo postare il pane ai pomodori secchi e così ho deciso di cimentarmi anch’io utilizzando il mio bel lievito madre che, da un po’, mi occhieggiava dal frigorifero!! E così ieri sera ho preparato la mia bella biga e stamattina, di buon’ora proprio come i fornai, ho cominciato ad impastare e poi a cuocere! L’unico cruccio è che volevo fare un bel pane a treccia, ma non c’è verso…a me le trecce lievitano a dismisura e diventano pani informi. Ma perché???
Per la biga: 50 gr. di lievito madre, 200 gr. di farina integrale Molino Chiavazza,  125 ml di acqua. Ho impastato e fatto riposare tutta la notte.
La mattina dopo (cioè oggi): Ho preso la biga e l’ho impastata con 400 gr. di farina Manitoba, 300 ml. di acqua (di cui 100 ml gasata). Quando l’impasto non era più appiccicoso ho aggiunto 1 cucchiaino e mezzo di sale e ho continuato ad impastare, poi ho tolto circa 50 gr. di pasta che ho rimesso in frigorifero per la prossima volta (eccolo il mio lievito madre). Nel frattempo ho tagliuzzato una decina di pomodori secchi e suddividendo gli impasti li ho incorporai per bene. Ho preparato tre ciabattine ed una treccia: l’ho disposte sulla leccarda del forno ricoperta di carta forno Ottimo e ho lasciato lievitare per circa 2 ore. Poi ho infornato a 180° per 35 minuti e gli ultimi 10 minuti ho alzato la temperatura a 210° per far formare la crosticina in superficie.
E’ venuto buono, morbido e croccante al tempo stesso. Stavolta ho voluto usare una miscela di farine e un po’ di acqua gasata come avevo letto, non mi ricordo più dove. E’ lievitato tantissimo.
More from Marina Riccitelli
collaborazione Silikomart
Certo che ormai tutti conoscono Silikomart!  i loro prodotti  sono funzionali, pratici...
Read More
Join the Conversation

24 Comments

  1. says: Alessia

    Ciao Meri buongiorno…non so come doveva essere ma ha un aspetto stupendo!!!bravissima ci proverò anche io ma non ho il lievito di pasta madre….buona domenica!!!Alessia

  2. says: Monique

    dove c'è un lievitato, arrivo io!!!!Per fare la treccia, è più indicato un impasto con l'uovo, cioè quelli un pò brioschiati, oppure queli biscottati perchè il rischio è quello di creare mostri. Buoni ma pur sempre dei mostri.-)non so cosa consigliarti ma il tuo pane sembra venuto bene:-))

  3. says: Tonia

    ciao mery…ti è venuto benissimo…e credo anche il sapore sia ottimo con i pomodori secchi, hai fatto bene a miscelare le farine..lo faccio anch'io e il risultato si vede…!! un bacio

  4. says: serenella

    Vivrei di pasta, PANE e pizza quindi sono un critico attendibile. Mentre scrivo lo sto sgranocchiando e devo confermare: questo pane è buonissimooooo!!! Brava Mery 😉

  5. says: Valentina

    Ciao Meri 🙂 Io adoro i pomodori secchi e l'idea di farci un pane è strepitosa! Immagino sia squisito, bravissima!!! 🙂 Un bacio grande e buon lunedì! 🙂

  6. says: renata

    Anche a me le trecce vengono fuori mostruose..se dovessero uscire fuori gambe e braccia credimi non mi stupirei ahahahahah
    Ma andiamo di ciabatta e pomodori secchi…Meraviglioso connubio
    Brava tesoro
    un bacione e buona settimana

  7. says: Azzurra

    Ma è stupendo questo pane! Sai che non ho mai pensato di farlo con i pomodori secchi? Lo proverò di sicuro, non mi mancano mai a casa. Bravissima! A presto

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.