China cena

Quando il gatto non c’è i topi ballano! E’ così che la pensiamo nei confronti del cibo cinese, ci piace molto ma non a tutta la famiglia e così quando un membro manca e soprattutto se si tratta del membro che poi devi andare a recuperare fuori dalle gelaterie o pizzerie lasciandoti poco tempo per andare fuori a mangiare, bisogna approfittarne. Perciò siccome volevamo “ballare”, vai con la cena chinese..home made!!!
Iniziamo con dei buonissimi wanton alla carne e ai gamberi:

 

Gli ingredienti per due persone per la pasta: 50 g. di farina, 20 g. di fecola di patate, acqua tiepida q.b., un pizzico di sale (per questa ricetta ho sbirciato il blog di anna-saporiesorrisi, (anche se non avevo tutti i suoi ingredienti)
Ho preparato la pasta unendo la farina alla fecola, un pizzico di sale. ho aggiunto acqua tiepida fino a formare un impasto morbido ed  elastico. Ho formato una palla e l’ho lasciata riposare un’oretta.
Per il ripieno alla carne: foglie di verza, 50 g. di carne macinata, 1 cipollotto, salsa di soja.
Ho tagliuzzato le foglie di verza, le ho messe in una ciotola con un pizzico di sale; nel frattempo ho emulsionato la carne con la salsa di soja ed il cipollotto tritato, ho aggiunto la verza ben strizzata e ho amalgamato tutto. Ho steso la pasta sottilmente e con un coppa pasta ho tagliato dei cerchi che ho poi riempito con il ripieno e chiuso dando la forma del wanton.
Ripieno ai gamberi: stesso procedimento solo ho aggiunto i gamberi tagliuzzati.
Li ho cotti nella vaporiera sopra a delle belle foglie di cavolo-verza. Ci vogliono circa 30 minuti.
Involtini primavera:
Gli ingredienti per la pasta: 50 g. di farina, sale, acqua tiepida. Ho mescolato gli ingredienti in modo da far venire una pastella fluida (tipo quella delle crepes) e ho lasciato riposare per un’oretta, il tempo di preparare il ripieno in questo modo:
1 zucchina, 1 carota, foglie di verza, 1 cipollotto, germogli di soja, salsa di soja.
Ho tagliato solo la parte verde delle zucchine a julienne, ho  fatto lo stesso con le carote, il cipollotto e la verza, ho unito i germogli e la salsa di soja, ho mescolato ed ho lasciato insaporire.
Nel frattempo in una padella calda anti aderente, leggerissimamente unta di olio,  ho preparato con la pastella delle sfoglie sottilissime, facendole cuocere da tutte due le parti. poi le ho riempite con il composto e piegando i bordi all’interno  le ho arrotolate per formare gli involtini che ho cotto con un po’ d’olio fino a farli diventare croccanti.
Maiale in agrodolce
Ingredienti: bocconcini di maiale (io li ho ricavati da due spesse fette di lonza), fecola di patate, salsa di soja, zucchine, carote, cipollotto, ananas sciroppato, olio extra vergine di oliva Dante.
Ho passato i bocconcini di maiale nella fecola e li ho marinati nella salsa di soja. Nel frattempo sempre a julienne ho tagliato zucchine, carote e cipollotto, e ho spezzettato le fette di ananas.
In una padella ho rosolato i bocconcini in un poco d’olio, ho aggiunto tutti gli altri ingredienti e ho lasciato cuocere fino a completa cottura della carne, aggiungendo alla fine altra salsa di soja.
Ecco il riso cantonese:
Gli ingredienti 100 g. di riso Thai, una manciata di piselli, un uovo, del prosciutto cotto tagliato a dadini.
Ho fatto cuocere il riso insieme ad una manciatina di piselli, nel frattempo ho preparato una frittatina che poi ho tagliuzzato,. Ho scolato il riso e l’ho condito con l’uovo ed il prosciutto cotto tagliato a dadini.
Non c’erano tutti gli ingredienti di una cena cinese, è stata piuttosto italianizzata ma è venuta buona lo stesso. Forse sarebbe piaciuta anche al membro  della famiglia assente!!!! Buona domenica a tutti!!!!!
More from Marina Riccitelli
frittelle di sardine molto profumate
Ma le sardine profumano? queste si! E sono buonissime, credetemi. Difficilmente al...
Read More
Join the Conversation

19 Comments

  1. says: Guerino

    Ciao Marina,
    i tuoi commenti arrivano dritti al cuore così come i tuoi piatti, devo riconoscere che da quando ho aperto questo mio Blog ho scritto e letto di persone fantastiche che nonostante gli impegni quotidiani riescono con le loro ricette e i loro commenti a farmi ritornare il buon'umore tu sei una di queste.
    L a tua cena chine home made è sicuramente perfetta a tal punto che adesso mi toccherà accontentare mia figlia federica che ama gran parte della Cucina cinese. Grazie di cuore sei una Cuoca e una persona fantastica. Ciao Guerino

  2. says: Valentina

    Ciao Meri 🙂 Io non amo molto la cucina cinese ma tutto quello che hai preparato è invitantissimo, sei stata bravissima, complimenti davvero! 🙂 Grazie per i tuoi commenti e per il tuo affetto, ti abbraccio forte e ti auguro un bellissimo inizio settimana 🙂 Baci!

  3. says: sississima

    quante ricettine sfiziose hai preparato, mi hai riportato indietro a questa estate, durante il mio viaggio in Nepal dove ho mangiato cibi molto simili a questi, un abbraccio SILVIA

  4. says: Bietolin@

    Ricambio la tua visita con tantissimo piacere 😉

    Anche io preparo i piatti cinesi che hai segnalato (anche se un po' diversamente) ma mai tutti in una volta…ma che sei una macchina???
    Caspita quando ti dai da fare non ti fermi mica eh?
    Davvero tanti tanti complimenti, chissà che cena paradisiaca…anzi la prossima volta che ti dai all'etnico fai un fischio ;-p

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.