plum cake di farina di riso e limoni

L’amica adottata calabrese è tornata con una valigia piena dei genuini e solari frutti della sua amata campagna. Tra questi, dei meravigliosi limoni cresciuti su alberi generosi, una qualità tipicamente meridionale. Dei limoni non aspri, succosi e ricchi di gusto. Soprattutto biologici, non trattati  frutti di una terra veramente prodiga. Quando si cucina con i limoni spesso si fa attenzione a non utilizzare la parte bianca perché risulta  amara, questa no, questa parte bianca è altrettanto buona quanto il resto del frutto. Immediatamente utilizzati per questo plum cake per il quale ho voluto provare per la prima volta l’impasto con la farina di riso.
Gli ingredienti: 160 g. di farina di riso, 60 g. di burro, 120 g. di zucchero di canna, 2 uova, 2 limoni, zeste e scorza di limone grattugiata, 1 bustina di lievito, 1 pizzico di sale.
Ho lavorato il burro morbido con lo zucchero, ho aggiunto le uova e le ho incorporate, poi la farina setacciata. Prima di spremere il limone ho grattugiato metà della scorza e per l’altra metà ho utilizzato il riga limoni. A questo punto ho aggiunto lo zeste ed il succo.  Dopo aver amalgamato per bene il composto ho aggiunto il lievito e l’ho incorporato. 
Ho imburrato uno stampo da plum cake, ho spolverato il fondo con lo zucchero di canna e la scorza di limone,  ho disposto sul fondo le fettine di limone. Ho versato il composto nello stampo ed ho infornato a 170° circa per 50 minuti.
Leggerissimo, delicato e molto molto profumato. Pienamente soddisfatta anche della farina di riso che si è guadagnata un posto in prima fila nella mia credenza.
Questa ricetta partecipa al contest
http://cremaepanna.blogspot.it/

16 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.