mini sformatini di carote gialle e viola e mousse di parmigiano

Blub, blub, blub… riemergo….blub….da un’estate impegnativa e poco rilassante, vacanze brevi, brevissime e per niente rigeneranti. Ho voglia di ricominciare a scrivere e creare ma quanto sono poco concentrata!
Vi capita mai? Spero di no! A me è capitato quest’anno, è settembre e non vedo l’ora che sia di nuovo luglio e sono sicura che stavolta non mi coglierà impreparata, saprò godermela la prossima estate!
Riapro il blog con questa ricetta colorata. Ho utilizzato lo stampo per sushi maki della Silikomart, bello e geniale per sushi quadrati! Ma non solo sushi è adatto anche per dolci, salati, gelati e…tutto ciò che di creativo possa esserci! E siccome dopo tanta ricerca ho pure trovato le carote viola, ecco dei piccoli appetizers, morbidi e delicati ma che si prestano ad essere anche più saporiti.
Print Recipe
mini sformatini di carote gialle e viola
morbidissimi e saporiti
Porzioni
Ingredienti
  • 2 carote gialle
  • 2 carote viola
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaio di pane grattugiato
  • 1 pizzico di sale
per la mousse del ripieno
  • 2 cucchiai di ricotta
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 pizzico di sale
Porzioni
Ingredienti
  • 2 carote gialle
  • 2 carote viola
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaio di pane grattugiato
  • 1 pizzico di sale
per la mousse del ripieno
  • 2 cucchiai di ricotta
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 pizzico di sale
Istruzioni
  1. Cuocete a vapore le carote (separate perché le viola colorano tutto) e separatamente frullatele e sistematele in due ciotole diverse. Sbattete l'uovo e aggiungetelo alle due puree di carote. Unite poi il parmigiano e il pizzico di sale, amalgamate bene. Spolverate lo stampo con un velo di pangrattato poi versate un po' di composto in ogni buchino dello stampo. Io in alcuni ho versato solo carote viola, in altri solo arancio, in altri li ho utilizzato entrambi. Infornate a 160° per circa 20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.
  2. In un'altra ciotola mescolate la ricotta con il parmigiano, un pizzichino di sale e la noce moscata. Con una piccola sac à poche riempite i buchetti degli sformatini ormai cotti.
Ma sapete che sono buoni? Delicati e piacevoli al palato. Per un sapore più intenso si può utilizzare del pecorino invece del parmigiano oppure aggiungere un po’ di gorgonzola. E comunque sia GNAM!

 

More from Marina Riccitelli
sformatino di riso
Ma quanto è buono il riso!! E soprattutto quando hai voglia di...
Read More
Join the Conversation

42 Comments

  1. says: gwendy

    Se può consolarti nemmeno io ho fatto delle vacanze rigenerative,vacanze brevi…anzi brevissime 3 giorni nei primi di agosto!!!!! 🙁
    Ormai sembrano giorni lontanissimi e sto già facendo il conto alla rovescia per la prossima estate.
    Molto carini questi spuntini 🙂

  2. Marina ben ritrovata e sono certa che la voglia di fare ti sia già tornata vero???
    Dai aspetto altre tue delizie ed intanto mi gusto questi finger food che sono carinissimi!
    Buon settembre
    Enrica

  3. says: Rosy

    Cara meri, innanzitutto bentornata, mi fa veramente piacere leggerti di nuovo:))capisco che tornare alla vita di tutti i giorni non è semplice (neanche per me lo è stato quando a luglio sono tornata dalle ferie..) ma piano piano ci si abitua a tutto:))).
    Ti faccio tantissimi complimenti per questi bellissimi sformatini: sono davvero originali e di sicuro troppo gustosi:)) bravissima come sempre:))
    un bacione:))
    Rosy

  4. bentornata Meri 🙂
    anche se l'estate è andata come e andata ( la bella stagione arriverà sicuramente anche nella vita di tutti i giorni), avrai modo di rilassarti come meriti amica mia <3 Intanto i miei complimenti per i tuoi appetizers 😉 Un abbraccio cara!!!

  5. Ma sono davvero deliziosi, Marina! Mi chiedevo appunto come avevi ricavato quella fossettina da riempire di salsa…ed ho visto che lo stampo ha una specie di bottoncino! Penso già a mille varianti…sformatini di peperoni con la fossettina ripiena di bagna caoda….e quelli di broccoli, con un salsa di acciughe o crema di parmigiano…Davvero una bella idea!!! 😀

  6. says: Luna B

    Tesoro bello, la mia estate è stata davvero orribile o meglio le mie ferie per cui tornare alla routine e soprattutto nel mondo blogger è confortante 😀 Soprattutto tornare qui da te e vedere questi finger food belli e golosi!

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.