Pan brioche agli agrumi

pan brioche agli agrumi
pan brioche agli agrumi

Non mi stancherei mai di questi pan brioche sofficissimi, fare colazione con una fetta o anche due di questi pani lievitati mi riappacifica con il mondo; già dalla sera prima assaporo il momento della colazione perché so che sarà speciale e che la mattina prenderà una piega positiva, soprattutto se devo svegliarmi molto presto.

Si può mangiare così com’è assaporandone la pura e semplice bontà di quella morbida mollica, oppure si può spalmare di confettura o meglio ancora di crema al cioccolato inebriandosi pensando a quanto sarebbe meglio restare con le gambe sotto al tavolo o sotto al piumone se si fa colazione a letto, piuttosto che uscire al freddo e al gelo.

Questo pan brioche non è molto differente da altri presenti in questo blog, ma la sua particolare forma lo rende molto interessante. L’ho visto preparare da Fedora sul suo profilo instagram e mi ha immediatamente incuriosito.

Veder crescere un impasto così è veramente una gran bella soddisfazione. Se poi siete curiosi e amate ricchi spuntini e dolci colazioni visitate la pagina instagram di Fedora, che ne è veramente ricchissima!

Ancora un punto a favore: questa brioche contiene succo di agrumi che dopo la cottura lascia un leggerissimo aroma, veramente piacevole.

Vi lascio la ricetta ed anche qualche foto della preparazione così da far capire meglio la particolare forma di questa ottima brioche.

pan brioche agli agrumi
Print Recipe
Pan brioche agli agrumi
soffice come una nuvola
Porzioni
per uno stampo da 30 cm
Ingredienti
  • 400 g di farina 0
  • 40 g burro morbido
  • 40 g zucchero
  • 15 g di miele
  • 80 g di latte
  • 2 uova
  • 80 g di spremuta di agrumi (una arancia piccola, un mandarino, un limone)
  • 3 g di sale
  • 7 g di lievito di birra secco
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
per spennellare prima della cottura
  • qb latte
per spennellare dopo la cottura
  • 20 g di zucchero
  • 20 g di acqua
Porzioni
per uno stampo da 30 cm
Ingredienti
  • 400 g di farina 0
  • 40 g burro morbido
  • 40 g zucchero
  • 15 g di miele
  • 80 g di latte
  • 2 uova
  • 80 g di spremuta di agrumi (una arancia piccola, un mandarino, un limone)
  • 3 g di sale
  • 7 g di lievito di birra secco
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
per spennellare prima della cottura
  • qb latte
per spennellare dopo la cottura
  • 20 g di zucchero
  • 20 g di acqua
Istruzioni
  1. Nella planetaria inserite farina, zucchero, vaniglia, miele, la spremuta ed il lievito sciolto nel latte. Mescolate, poi unite un uovo alla volta. Quando le uova saranno amalgamate, aggiungete il sale poi il burro morbido in tre riprese, Continuate a mescolare fino a quando tutti gli ingredienti saranno ben incorporati e quando il composto sarà liscio e ben compatto trasferitelo su un piano di lavoro infarinato. Fate qualche piega all'impasto poi mettetelo in una ciotola coperto con la pellicola e lasciatelo lievitare fino al raddoppio. Nel mio forno con la lucetta accesa ci sono volute due ore.
  2. Riprendete l'impasto e formate delle palline di circa 55 g l'una (per lo stampo da 30 cm ne sono servite 10). Fatele riposare un po' e nel frattempo imburrate lo stampo. Con il matterello stendete ogni pallina e arrotolatela su se stessa, formando un filoncino. Dalla foto si vede bene come fare.
  3. Sistemate il primo filoncino nello stampo e via via tutti gli altri. Coprite con la pellicola e lasciate lievitare per altri 40/50 minuti. Spennellate la brioche con il latte poi infornate nel forno già caldo a 170°. Nel mio forno ventilato ci sono voluti 25 minuti di cottura. Naturalmente fate la prova stecchino.
  4. Mentre la brioche cuoce preparate lo sciroppo per spennellarla: acqua e zucchero da passare sul pane ancora caldo. Fate raffreddare e poi gustate: è buonissima!!
Recipe Notes

Ho utilizzato dieci palline di impasto e me ne sono avanzate quattro che ho adoperato per fare una brioche più piccola. In ogni pallina ho inserito un quadratino di cioccolato fondente, le ho richiuse bene poi le ho sistemate in uno stampo più piccolo coperto di carta forno. Ho lasciato lievitare per lo stesso tempo del pan brioche poi ho infornato  per 20 minuti. Anche questa è venuta buonissima: una volta raffreddata,  il quadratino di cioccolata resta solido e per questo il gusto è molto simile a quello del pain au chocolat francese.

 

Seguendo un altro consiglio di Fedora, ho affettato la brioche rimanente, ho inserito ogni fetta in un sacchetto per alimenti e le ho congelate. In questo modo  è sufficiente tirar fuori una porzione di brioche una mezzoretta prima di consumarla e  potrete gustarla come se fosse appena sfornata.

pan brioche agli agrumi
More from Marina Riccitelli
Pane Ciabatta
A parte la cucina non ho molte passioni creative. Mi riferisco a quelle...
Read More
Join the Conversation

5 Comments

  1. Mary che delizia! Correrei subito a impastare se non dovessi seguire questo nuovo regime alimentare. Sono stata molto male e sono quindi costretta a limitare tantissimo gli zuccheri. Mi pesa un sacco ma per la salute bisogna fare dei sacrifici. Senza ombra di dubbio ora sto davvero bene ma quanto mi mancano le mie colazioni! Bellissimo il tuo pan brioche, si vede dalla struttura quanto è soffice

  2. says: Anonimo

    Carissima Meri innanzitutto scusa tantissimo per il ritardo con cui passo ……ma ho avuto modo solo oggi di leggere il tuo commento…
    Grazie di cuore, grazie infinite per il pensiero che hai sempre nei miei confronti e anche nei confronti del mio piccolo sei sempre carinissima e troppo gentile ❤.
    Grazie infinite per gli auguri che ricambio facendo anche a te e famiglia i miei migliori e più sinceri auguri per un Anno migliore di quello appena passato, che possa essere soprattutto all’insegna della salute e della serenità!
    Un abbraccio fortissimo e un bacione grande 😘😘😘
    Rosy

  3. Ti faccio inoltre tantissimi complimenti per questo splendido capolavoro che hai realizzato:ha una consistenza sofficissima,ben cotta e ben lievitata e ne immagino tutto il meraviglioso profumo di agrumi che adoro, grazie infinite per la bellissima ricetta che vorrei davvero provare,sono sicura che è eccezionale!

  4. Ma quanto mi piace!!!!! Una colazione con questo paradiso soffice e profumato è un vero comfort food! Mi piace come è fatto e mi garla la sua forma. Beh io mi segno la ricetta e vado subito a vedere la pagina di Fedora. Un bacio

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.