Wool roll bread

wool roll bread

Wool roll bread letteralmente pane rotolo di lana: dunque un sofficissimo gomitolo di lana ed è proprio quello a cui assomiglia questo pan brioche, morbidissimo e lavorato proprio come se fosse un gomitolo di lana.

E’ il primo che faccio e non è perfettissimo ma comunque è bello, proprio bello. E non solo, è buonissimo: ha un gusto neutro dunque lo si può accostare a marmellate o creme o ancora gustarlo insieme a prodotti salati. Non delude. Lavorarlo e vederlo lievitare tanto è proprio una grande soddisfazione, ma succede con tutti i lievitati del resto.

Anche questo l’ho visto preparare da Fedora di Cappuccino e cornetto, la mia spacciatrice di cose buone. Lei, che a sua volta l’ha visto da Apron, l’ha preparato in varie versioni, semplice, bigusto, al cioccolato poi nel web se ne sono visti di tutti i colori, nel periodo di Pasqua anche versioni al formaggio, che immagino buonissime!

Io l’ho farcito con gli avanzi dell’uovo di Pasqua e devo dire che quel leggero ripieno di cioccolato fondente ha contribuito alla bontà di questo wool roll bread.

Vi lascio la ricetta che poi è la stessa di quella di Fedora, perché è quella perfetta.

Print Recipe
wool roll bread
un sofficissimo pan brioche
Porzioni
per uno stampo da 20 cm
Ingredienti
  • 300 g farina tipo 0
  • 1 uovo
  • 80 ml latte
  • 100 ml di panna
  • 3 g di lievito di birra secco (8/10 g di lievito di birra fresco)
  • 30 g di zucchero
  • 5 g di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • qualche cucchiaio di latte per spennellare prima della cottura
  • qb di cioccolato
sciroppo per glassare dopo la cottura
  • 25 g zucchero
  • 25 g di acqua
Porzioni
per uno stampo da 20 cm
Ingredienti
  • 300 g farina tipo 0
  • 1 uovo
  • 80 ml latte
  • 100 ml di panna
  • 3 g di lievito di birra secco (8/10 g di lievito di birra fresco)
  • 30 g di zucchero
  • 5 g di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • qualche cucchiaio di latte per spennellare prima della cottura
  • qb di cioccolato
sciroppo per glassare dopo la cottura
  • 25 g zucchero
  • 25 g di acqua
Istruzioni
  1. Imburrate uno stampo da 20 cm e inserite sul fondo un cerchio di carta forno ritagliato a misura,
  2. Sciogliete il lievito nel latte. Nella ciotola della planetaria inserite la farina setacciata con lo zucchero. Aggiungete il latte con il lievito, la panna, l'uovo e la vaniglia. Mescolate, amalgamate bene e fate assorbire il lievito, solo dopo aggiungete il sale. Impastate e quando il panetto sarà formato lasciatelo lievitare fino al raddoppio (un po' più di un'ora)
  3. Riprendete l'impasto e allargatelo su un piano di lavoro spolverato di farina. Formate un disco, come quando si fa una pizza e ritagliate 5 spicchi di impasto. Arrotolate ogni spicchio dandogli la forma di una pallina poi lasciateli riposare per 15 minuti coperti da pellicola per alimenti.
  4. Prendete ogni pallina e date loro una forma allungata . Partendo da metà con un coltello ritagliate tante striscioline di pasta, poi iniziando dalla parte superiore arrotolatele su se stesse. Se volete farcirle, aggiungete la vostra farcitura nella parte liscia superiore della lingua di impasto così poi arrotolandola verrà racchiusa all'interno.
    wool roll bread
  5. Una volta arrotolati i cinque pezzi di impasto inseriteli allineati nello stampo e lasciate lievitare ancora un'ora. A lievitazione avvenuta spennellate delicatamente il pane con il latte e poi cuocete nel forno preriscaldato a 170° per circa 18/20 minuti.
  6. Mentre cuoce preparate lo sciroppo scaldando a fiamma bassa zucchero e acqua che spennellerete sulla superficie del pan brioche non appena uscirà dal forno. Lasciate raffreddare completamente.
Recipe Notes

Lo sciroppo da spennellare a fine cottura è un preziosissimo suggerimento di Fedora. Lucida la superficie e rende il pane ancora più buono e invitante.

wool roll bread
More from Marina Riccitelli
CalenDEArio 2014…. just a taste for fashion foodies
Ma cosa succede quando food e fashion blogger uniscono  le  loro capacità...
Read More
Join the Conversation

8 Comments

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.