Lazzaris

Ancora una stuzzicante collaborazione, quella con 

Ma quanto è buona la mostarda!! Sul sito Lazzaris ho scoperto che la leggenda racconta che nel Medioevo,  nella bottega di uno speziale un pezzo di melone cadde erroneamente in un barile ricolmo di miele. Ritrovato tempo dopo, il frutto risultò fresco e profumato come appena colto, sprigionando un gusto squisito.La storia, quella vera, la vede comparire in molte opere classiche di autori latini, come base di accompagnamento per pietanze importanti. La  storia Lazzaris invece comincia agli inizi del ‘900 quando mescolando zucchero con mele cotogne, frutta candita e olio di senape, Luigi Lazzaris ardimentoso pasticcere di Conegliano Veneto, sperimenta una salsa dagli effluvi profumati che entusiasma subito i suoi clienti. Un successo che nasce dalla qualità nella scelta dei prodotti, provenienti anche da coltivazioni biologiche.
Un sacco di prodotti, uno più stuzzicante dell’altro:
Ed ecco quelli che hanno raggiunto la mia dispensa e che non vedo l’ora di provare…

Vi consiglio di visitare il vivace sito Lazzaris, per vedere i colori di queste salse, immaginarne la bontà, e pregustarne il sapore leggendo le molte ricette presenti.
More from Marina Riccitelli
profumo di fresie…auguri di Pasqua
Se il profumo delle fresie fosse proporzionale all’aria di primavera allora si...
Read More
Join the Conversation

1 Comment

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.