ricette dietetiche: baccalà in agrodolce

Ma quant’è buono il baccalà!!! Qui a Roma si mangiano i filetti di baccalà fritti che sono una leccornia da non credere! A Campo de’ Fiori c’è un buchetto di osteria che li vende take away. Basta avvicinarsi alla porta del negozio, ordinarne uno, pagare una cifra irrisoria e portarselo via per mangiarlo come se fosse un gelato: buonissimo! Ma ho premesso che si tratta di ricette dietetiche e anche veloci e così in attesa di postare il procedimento per fare il baccalà fritto, voglio condividere il modo per farlo in agrodolce, molto più leggero ma ugualmente gustoso. 
Ingredienti per 3 persone: 400 g. di baccalà già ammollato (non sarebbe altrimenti una ricetta veloce), 200 g. di pelati, 1 cipollotto, una decina di olive nere, 10 g. di pinoli, 10 g. di uvetta, 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva Dante, sale.
Ho preparato  un semplice sughetto facendo soffriggere il cipollotto in  2 cucchiai di olio, ho aggiunto i pelati passati, le olive e il sale. Ho fatto andare per qualche minuto poi ho unito i pezzi di baccalà ben sciacquati e ho fatto cuocere coperto. Pochi minuti dopo ho aggiunto i pinoli e l’uvetta e ho continuato la cottura fino a quando il fondo di pomodoro non si è ristretto ed il baccalà è diventato morbido.
Veloce, light e gustosissimo! questo piatto ha circa 380 calorie a porzione ma….attenzione alla tentazione “scarpetta”!!!!!
Nel link “ricette dietetiche” troverete un sacco di altre idee del portale Gustissimo per ricette veloci e light molto utili per il “dopo festeggiamenti”!!!
More from Marina Riccitelli
se non è zuppa…
Zuppe, creme, vellutate o per dirla in francese potages sono la mia...
Read More
Join the Conversation

41 Comments

  1. says: giovanna

    La vigilia di Natale a Catanzaro c'è la tradizione del baccalà fritto o con patate e olive. Così in agrodolce non l'ho mai provato e mi stuzzica molto perchè mi piacciono tutti gli ingredienti. Trovo questo piatto particolarmente buono. Ti faccio tantissimi auguri di buon Natale e sereno anno nuovo, ricco di tante buone novità. Un abbraccio.

  2. says: Valentina

    Ma davvero, Mary? Prossima volta che vengo a Roma voglio mangiarli in questa osteria, devono essere buonissimi! Anche la tua versione dietetica mi piace un sacco, light ma con gusto! 😀 Bravissima, ti abbraccio forte e ti auguro uno splendido Natale, sereno e felice 🙂 Spero di riuscire a postare qualcosa per domani così da fare gli auguri a tutte voi… Bacione!

  3. says: Lory

    Il baccalà fritto dalle mie parti si mangia proprio in questo periodo; soprattutto al cenone della vigilia… E poi ci sono varie varianti, ma questa è completamente diverse da tutte quelle che conosco io… Complimenti! :o) E ovviamente tantissimi auguri di Buon Natale! :o)

  4. says: Ely

    Non l'ho mai provato e in agrodolce mi ispira parecchio! Sei come sempre bravissima, cara! 😀 Una vera ispirazione! Un abbraccio e passa delle feste stupende, stella! Piene di pace, amore e allegria! Tvb!

  5. Perfetto e light per la vigilia, solo che mia suocera lo fa solo fritto, baccalà e cardi fritti, altrimenti che cenone della vigilia sarebbe!!!
    Ti abbraccio cara, ti auguro un felice e sereno Natale a te e famiglia!!! Antonella:))

  6. Veramente si possono comprare??? Io vado pazza per il baccalà fritto(e in ogni modo!!!), ma a casa dei miei, e anche a casa mia, non friggiamo mai. :((((( (ora che so di questo posto pero' vedrò di andarci in gita! 😀

    Tanti auguri!!!!

    Antonella

  7. says: i5mondi

    che peccato che io non sia proprio una fan del baccalà! non è che nn mi piace, il sapore può andare ma è l'odore che mi nausea!!
    nonostante ciò la tua ricetta mi sembra davvero appetitosa!
    baci

  8. says: Teresa

    Ciao, grazie per essere passata da me, da oggi ti seguo anch'io con molto piacere…..passiamo alla tua ricetta, molto, molto gustosa, il baccalà lo preparo anch'io con le olive, ma con l'uvetta e i pinoli mi è nuova e devo dire che mi incuriosisce molto, da provare, un abbraccio a presto!!! 🙂

  9. says: Valeluna

    Ciao mia cara Marina ti ringrazio per essere passata da me:) anch'io con piacere sono tra i tuoi lettori fissi…
    complimenti per il tuo blog e per questo piatto gustoso!
    un bacione a presto!

  10. bella ricetta!! faccio spesso il baccalà, anzi ho pronta una ricetta da postare sul baccalà!! questo modo non lo conoscevo, grazie, lo proverò sicuramente!!! adorabile baccalà fritto ma come dici tu si può fare solo ogni tanto….meglio ricette più leggere.
    hai un bel blog e mi unisco ai tuoi sostenitori, se vuoi venire a trovarmi ti aspetto con piacere!

  11. says: Daniela

    Il baccalà dolce e forte è una ricetta che mangiavo sempre da bambina, peccato che non piaccia alla mia famiglia; a vederlo provo sempre nostalgia. Un bacione, a presto Daniela

  12. says: Cristina D.

    Ciao Meri, piacere di conoscerti ! Grazie per esserti unita ai miei lettori. Ricambio con piacere. Il baccalà in casa mia (sono vicentina !) è un must ! Ma alla vicentina non mi fa per nulla impazzire perchè viene cotto in un lago (!!!) di olio. Questo così dietetico é tutta un'altra storia ! Da provare !

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.