Gnocchi di patate con cozze, limone e zafferano

D’estate mi piace tutto ciò che ricorda il mare, l’acqua, il sole, la luce credo sia uno stato di grazia, il periodo più bello dell’anno. La associo alle ferie, al riposo, alla libertà, alle giornate lunghe, ai momenti senza frenesia, senza la fretta fredda dell’inverno, quando corri per arrivare a casa e stare finalmente al calduccio.

L’estate ha tempi lunghi e più lenti: certo ormai il clima sta cambiando, queste ultime estati sono talmente  bollenti e umide che molto spesso ci fiaccano e non ci permettono di fare tutto quello che vorremmo, così spesso ci lasciamo impigrire avanti ad un ventilatore o al fresco dell’aria condizionata, soprattutto se le ferie sono lontane o ancora peggio sono già finite!

Per quanto mi riguarda mi godo questi ultimi quindici  giorni di agosto, che passeranno in fretta lo so, ma so anche che a settembre ci penseremo meno, perché saremo già proiettati verso la nuova stagione, i nuovi impegni e i tutti i nostri soliti buoni propositi del dopo ferie, cito tra tutti dieta e palestra!

Quindi ecco un primo  piatto  tipicamente estivo ma che possiamo preparare tutto l’anno, leggero e succulento ma soprattutto  un piatto allegro, colorato e con un intenso profumo di mare e di libertà.

Vi lascio la ricetta e vi auguro buona continuazione d’estate. Buon appetito!

Print Recipe
Gnocchi di patate con cozze, limone e zafferano
un piatto saporito e colorato
Porzioni
3 persone
Ingredienti
  • 500 g gnocchi di patate
  • 600 g di cozze pesate con il guscio
  • 1 limone e la sua scorza
  • alcuni stimmi di zafferano (oppure una bustina)
  • 2 spicchi d'aglio
  • 5 o 6 pomodori datterini
  • 3 cucchai di olio d'oliva extra vergine
  • qualche fogliolina di basilico
  • 2 rametti di prezzemolo
Porzioni
3 persone
Ingredienti
  • 500 g gnocchi di patate
  • 600 g di cozze pesate con il guscio
  • 1 limone e la sua scorza
  • alcuni stimmi di zafferano (oppure una bustina)
  • 2 spicchi d'aglio
  • 5 o 6 pomodori datterini
  • 3 cucchai di olio d'oliva extra vergine
  • qualche fogliolina di basilico
  • 2 rametti di prezzemolo
Istruzioni
  1. Per prima cosa mettete gli stimmi di zafferano a bagno in una ciotolina con un po' di acqua tiepida.
  2. Lavate e spazzolate benissimo le cozze, togliendo la barbetta laterale e tutte le impurità sui gusci, sciacquatele e risciacquatele. Versatele in una capiente pentola con aglio, prezzemolo e un paio di fettine di limone. Coprite e lasciatele aprire poi trasferitele in una terrina. Filtrate bene il liquido di cottura e mettetelo da parte.
  3. In una padella aggiungete olio, lo spicchio d'aglio ed il basilico. Una volta imbiondito aggiungere i datterini tagliati a metà, lasciateli insaporire un po' poi unite una parte dei molluschi senza il guscio. Lasciate cuocere per qualche minuto poi aggiungete l'acqua di zafferano, mescolate e spegnete il fuoco.
  4. Cuocete gli gnocchi in acqua salata poi scolateli nella salsa, spolverizzateli di prezzemolo, scorza di limone grattugiata e mantecateli sulla fiamma, aggiungendo al bisogno un po' d'acqua di cottura . Serviteli accompagnandoli con altre cozze ancora da sgusciare.

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.