Galette con patate, pistacchi e gorgonzola

La galette, una tipica preparazione francese, rivista e corretta

Anche il cibo va di moda: capita spesso che sul web, sulle riviste specializzate,  in TV si veda e si parli spesso di un ingrediente o di una ricetta in particolare. Ultimamente mi è accaduto con la galette, ne è pieno il web e ne ho viste parecchie anche sui giornali che di solito acquisto e metto da parte, pensando prima o poi questa me la preparo.

Poi le ragazze di Re-cake, sempre sul pezzo, me ne danno la possibilità, con una versione veramente buona e appetitosa!

La galette è una torta piatta di origine francese,  molto diffusa in Europa e non solo;  la sua particolarità è quella di essere frequentemente cotta senza uno stampo,  va semplicemente appoggiata su una teglia, farcita, ripiegando i suoi bordi in dentro. La più famosa è la “galette bretonne”,  una crêpe  farcita di prosciutto e formaggio molto diffusa in Francia.

Ne esistono però diverse versioni,  dolci o salate e prendono nomi diversi a seconda del posto in cui sono preparate.

Quella che ci propone Re-cake ha un guscio di pasta brisée ed un goloso ripieno di porri e patate. La particolarità di questo gioco è quella di riprodurre fedelmente la ricetta proposta con la possibilità di cambiare solo qualche ingrediente. In questo caso la forma e le patate sono stati gli elementi fissi della sfida, il resto poteva essere scelto liberamente.

E allora ecco nascere la mia versione: patate a fette sottilissime, saporito gorgonzola e pistacchi tagliati grossolanamente. Un pacco di buona farina integrale nella credenza, l’impasto aromatizzato all’origano e il gioco è fatto. Vi lascio la ricetta!

Print Recipe
Galette con patate, pistacchi e gorgonzola
una torta salata molto appetitosa
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
  • 250 g di farina 00
  • 150 g di farina integrale
  • 225 g di burro freddo
  • 125 g di acqua fredda
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 presa di origano
per il ripieno
  • 200 g di ricotta
  • 100 g di gorgonzola
  • 1 manciata di pistacchi
  • 2 patate grandi
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • un po' di latte per spennellare la brisè
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
  • 250 g di farina 00
  • 150 g di farina integrale
  • 225 g di burro freddo
  • 125 g di acqua fredda
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 presa di origano
per il ripieno
  • 200 g di ricotta
  • 100 g di gorgonzola
  • 1 manciata di pistacchi
  • 2 patate grandi
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • un po' di latte per spennellare la brisè
Istruzioni
  1. Nella ciotola del mixer o della planetaria mettete le farine, il sale, lo zucchero, l'origano e il burro. Iniziate ad impastare a bassa velocità poi aggiungete l'acqua fredda e fate amalgamare il tutto. Rovesciate l'impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato, lavoratelo brevemente con le mani, formate una palla poi avvolgetela nella pellicola e riponetela in frigorifero per almeno una mezz'oretta.
  2. Preriscaldate il forno a 180° ed intanto preparate il ripieno. Sbucciate le patate e affettatele sottilmente mettendole a bagno in acqua per non farle annerire. Nel frattempo in una ciotola lavorate la ricotta con il gorgonzola, un pizzico di sale e uno di pepe. Tritate i pistacchi grossolanamente.
  3. Riprendete l'impasto e aiutandovi con il mattarello stendetelo in una sfoglia di almeno 3 mm di spessore. Ricoprite una leccarda di carta forno e trasferiteci sopra la sfoglia. Spalmateci su il composto di ricotta e gorgonzola fino ad un centimetro dal bordo. Scolate le patate , asciugatele e conditele con sale, pepe e olio, mescolatele poi distribuitele sulla sfoglia sopra il formaggio, Aggiungete qualche altro pezzettino di gorgonzola, spolverate con i pistacchi tritati.
  4. A questo punto ripiegate verso l'interno i bordi della galette per far si che il ripieno non fuoriesca e per dare la classica forma. Spennellate il bordo con un po' di latte o con un rosso d'uovo se preferite, poi infornate nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti.
  5. Sfornate e lasciate intiepidire. E' buonissima anche fredda.

 

La galette, una tipica preparazione francese, rivista e corretta

 

 

 

Partecipo al Re-Cake di settembre

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.