mousse al cioccolato fondente e acqua

una mousse leggera e aerata da gustare senza sensi di colpa

Se amate il cioccolato siete nel posto giusto.

Se amate i dolci goduriosi siete nel posto giusto.

Se siete a dieta e perennemente attenti alla linea e alle calorie, allora siete nel posto giusto!!

Questo è un esperimento, un esperimento riuscito alla perfezione. Ho salvato questa ricetta nelle note del telefono circa un paio d’anni fa, prendendo appunti velocemente perché non credevo alle mie orecchie, né ai miei occhi mentre guardavo farla.

L’occasione è stato un programma TV al quale partecipava Heston Blumenthal, uno chef britannico esponente di rilievo della gastronomia molecolare. Questa ricetta ha una caratteristica incredibile, è composta di soli due ingredienti: uno è il cioccolato, l’altro è l’acqua.

Dunque una perfetta mousse al cioccolato fondente fatta con l’acqua. La consistenza è morbida e vellutata, aerata e spumosa proprio come deve essere una mousse e non servono, panna, burro, uova ma niente altro che non sia cioccolato fondente e acqua.

E visto che si avvicina San Valentino questa può essere una ricetta veloce, economica e sufficientemente afrodisiaca per la vostra serata, oppure, se questa festa non vi interessa, utilizzatela per premiarvi o per togliervi uno sfizio senza troppi sensi di colpa, non ve ne pentirete!

una mousse leggera e aerata da gustare senza sensi di colpa

Print Recipe
mousse al cioccolato fondente e acqua
morbida e aerata, una mousse perfetta
Porzioni
3/4 coppette
Ingredienti
  • 350 g cioccolato fondente
  • 400 g di acqua
  • 1 ciotola piena di ghiaccio
Porzioni
3/4 coppette
Ingredienti
  • 350 g cioccolato fondente
  • 400 g di acqua
  • 1 ciotola piena di ghiaccio
Istruzioni
  1. Mettere a bollire 400 g di acqua. Spezzettare la cioccolata e inserirla in una ciotola. Versare 300 g di acqua calda sul cioccolato e iniziare a mescolare con una frusta a mano fino a farlo sciogliere del tutto. Sistemare la ciotola di cioccolato un un'altra piena di ghiaccio e continuare a mescolare con la frusta, fino ad ottenere un primo accenno di addensamento. Togliere la ciotola dal ghiaccio e continuare a mescolare fino ad ottenere la consistenza della mousse. Qualora voleste ottenere una mousse meno densa allora aggiungete dell'altra acqua.
  2. Dividete la mousse nelle coppette e conservatele in frigorifero. Prima di servire potreste decorare con lamponi o fragole. Oppure, se non temete ulteriori calorie, con panna montata, granella di nocciole, biscottini o quello che più vi piace.
Recipe Notes

Il ghiaccio serve ad accelerare il processo di addensamento che avverrà lo stesso anche se non lo usate.

 

una mousse leggera e aerata da gustare senza sensi di colpa

11 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.