Pancake cinesi ai cipollotti

sfogliati e croccanti, creano dipendenza

sfogliati e croccanti, creano dipendenza

Vi è capitato di rimanere senza pane in questi giorni?  sicuramente si.

Se ne sono lette di tutti i colori, lievito introvabile, farine irreperibili ma ora per fortuna tutto sembrerebbe essere tornato “quasi” alla normalità, almeno dal punto di vista del rifornimento.

Fare il pane in casa è sempre stato un lavoro di grande soddisfazione e in questo periodo molti stanno riscoprendo quest’arte bianca con grandi risultati.

Ma se vi siete accorti di essere senza pane e non avete il tempo di far lievitare i vostri impasti allora provate questi pancake cinesi e non ve ne pentirete.

Non serve il lievito, solo farina e acqua!!

E’ la nuova ricetta proposta da Re-Cake e ancora una volta queste ragazze  ci consigliano un piatto delizioso, che vi assicuro crea dipendenza…

Per la precisione si chiamano Cong you bing e sono delle focaccine cinesi molto popolari da quelle parti, uno street food fatto con un impasto azimo arricchito da cipollotti, croccanti e sfogliate frittelle, una vera leccornia.

Difficilmente resterete indifferenti al loro sapore, a casa mia  sono spariti in un battibaleno.

Le dosi sono giuste per 3- 4 persone, vi lascio la ricetta non lasciatevela scappare!

sfogliati e croccanti, creano dipendenza

 

Partecipo al Re-cake di aprile

 

More from Marina Riccitelli
piccoli chef crescono (pennette alle zucchine)
Ciao!!! Sono Valentina, questa sera ho cucinato io!!    Ma quando dopo...
Read More
Join the Conversation

10 Comments

  1. says: Serenella

    Sfizioso e facile da fare (anche per chi è negato come me) grazie alla minuziosa descrizione del procedimento e dei tempi di cottura. Ottimo! Brava Mary

  2. says: Alice

    Prima di Pasqua c’è stato il delirio lievito e farina erano diventati beni impossibili, ora sembra che si stia tornando alla normalità. Questi pancake sono sfiziosi li voglio provare!
    baci
    Alice

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.