Spaghetti con le telline

spaghetti con le telline
spaghetti con le telline

Giugno con L’Italia nel piatto

E’ arrivato giugno e la rubrica L’Italia nel piatto ci propone ricette che prevedono l’utilizzo di prodotti a Km 0, DOP, DOCG, PAT, IGP – presidi Slow food, insomma le eccellenze di ogni regione, ingredienti di cui andare fieri, prodotti coltivati nella nostra penisola e che rendono unico il nostro patrimonio gastronomico-culturale.

I presidi Slow Food “… lavorano ogni giorno per salvare dall’estinzione razze autoctone, varietà di ortaggi e di frutta, pani, formaggi, salumi, dolci tradizionali…” impegnandosi a tramandare lavorazioni e mestieri, prendendosi cura dell’ambiente e valorizzando il lavoro ed il territorio.

Tra i presidi slow food del Lazio c’è la tellina del litorale romano: un piccolo mollusco noto anche con il nome di arsella.

La sua pesca avviene su fondali sabbiosi e nel tratto di costa del litorale romano che va da Passoscuro a Capo d’Anzio la pesca è molto abbondante, fin dai tempi dei romani, grazie anche alla qualità e alla finezza della sabbia.

La pesca delle telline

Un tempo i pescatori si spostavano stagionalmente lungo la costa fermandosi dove la pesca era più propizia e costruendo capanne sulla spiaggia per ripararsi che poi riutilizzavano anche negli anni successivi.

Alla fine degli anni cinquanta decisero di fermarsi stanzialmente e così comparvero i primi villaggi di pescatori fatti in muratura, costruiti dove un tempo sorgevano le capanne di legno. Ancora oggi a Fregene, Ostia e in altre località lungo il litorale laziale si possono osservare questi primi nuclei di insediamento.

La tellina, ormai rara e molto ricercata, è un mollusco dolce e delicato, è piccola e dal gusto inconfondibile, è ricca di potassio, fosforo, vitamina A e proteine.

I ristoranti locali ne ha fatto un simbolo dedicandole un piatto divenuto famoso negli anni cinquanta, nel periodo della dolcevita: la bruschetta con le telline.

In quel periodo attori e registi, tra i quali Federico Fellini, arrivavano dalla vicina Cinecittà proprio per gustarselo.

(credits to Fondazione Slow Food Italia)

Ricordi d’infanzia

Per quanto mi riguarda le telline fanno parte dei ricordi della mia infanzia.

La domenica al mare, quando nel tardo pomeriggio la spiaggia si svuotava, raccoglievamo le telline aspettando l’arrivo delle onde e quando l’acqua si ritirava scavavamo nella sabbia con il rastrello per prenderne il più possibile.

Le mettevamo nel secchiello con l’acqua del mare, tanto per farle iniziare a spurgare un po’ e una volta a casa mia madre le sciacquava a lungo e poi ci cucinava proprio questo piatto: gli spaghetti con le telline.

Buonissimi e felici all’idea di averle raccolte noi, ci piacevano ancora di più.

Vi lascio la facilissima ricetta.

spaghetti con le telline
Print Recipe
Spaghetti con le telline
il sapore della dolcevita
Porzioni
3 persone
Ingredienti
  • 250 g di spaghetti
  • 500 g di telline
  • 3 spicchi d'aglio
  • 1 pezzetto di peperoncino
  • 4 cucchiai di olio d'oliva extra vergine
  • qualche rametto di prezzemolo tritato
  • la scorza grattuggiata di un limone
Porzioni
3 persone
Ingredienti
  • 250 g di spaghetti
  • 500 g di telline
  • 3 spicchi d'aglio
  • 1 pezzetto di peperoncino
  • 4 cucchiai di olio d'oliva extra vergine
  • qualche rametto di prezzemolo tritato
  • la scorza grattuggiata di un limone
Istruzioni
  1. La raccomandazione che mi hanno fatto in pescheria è stata quella di lasciare a bagno in acqua salata le telline e di sciacquarle e cambiare l'acqua ogni due ore. Anche fino al momento prima di cuocerle le ho sciacquate di nuovo e ci ho trovato ancora un po'di sabbia, dunque hanno bisogno di essere lavate molto, molto bene.
  2. Una volta sciacquato e risciaquato le telline versatele in una larga padella, copritele e lasciate che si aprano a fuoco vivace. Con un mestolo forato trasferitele in una ciotola poi filtrate l'acqua di cottura e tenetela da parte.
  3. Con un foglio di carta da cucina pulite il fondo della padella usata per le telline da eventuali residui di sabbia. Versateci l'olio, gli spicchi d'aglio schiacciati, il peperoncino, un paio di rametti di prezzemolo e profumate con parte della scorza di limone. Lasciate soffriggere leggermente, poi versateci le telline e mescolando un po' lasciatele insaporire. Nel frattempo cuocete gli spaghetti e scolateli molto al dente. Versateli nelle telline, aggiungete l'acqua di cottura dei molluschi e mantecate la pasta facendola finire di cuocere così che sprigioni un po' di amido creando una bella cremina.
  4. Completate con del prezzemolo tritato finemente, la scorza di limone rimasta, impiattate e gustate!

l'Italia nel piatto

Ed ecco cosa ci presentano le altre Regioni:

Piemonte. Tiramisù al vermouth

Liguria: zuppa di zucchine trombetta

Lombardia. Risotto al Gorgonzola Dop con noci e mirtilli  

Trentino-Alto Adige. Trota Salmonata affumicata su rondelle di canederli con nastri di zucchine


Veneto. Pesche di Verona IGP sciroppate

Friuli-Venezia Giulia.  Pasta e fagioli di San Quirino

Emilia-Romagna. La rosa di Parma

Toscana. Segato di carciofi e pecorino

Umbria. Biscotti con farina di roveja e confettura

Marche.  Galette bretonne con casciotta d’Urbino DOP

Abruzzo. Ravioli con ripieno di patate e pecorino

Molise. Spaghetti con la mollica di San Giuseppe

Campania. Pasta di Gragnano IGP con pomodorino giallo campano, carciofini viola e filetti di triglia

Puglia. Carote di Polignano PAT sott’olio

Basilicata. Peperoni cruschi di Senise IGP fritti

Calabria. Bucconotti calabresi con marmellata di cedro Dop  

Sicilia. Galette all’origano con Pomodori di Pachino IGP

Sardegna. Filetto verso Sa Pompia

Pagina Facebook: www.facebook.com/LItaliaNelPiatto

Instagram: @italianelpiatto.  https://www.instagram.com/italianelpiatto/

More from Marina Riccitelli
lemon poppy seed cake
Anche questo mese partecipo allo scambio ricette organizzato dalle mie amiche Bloggalline...
Read More
Join the Conversation

11 Comments

  1. says: Ilaria

    Amo le telline, e conosco molto bene quelle del litorale romano. Gustosissime e insieme agli spaghetti sono un piatto eccezionale. Inoltre accompagnate ai tuoi ricordi devono essere ancora più buone.

  2. Questo piatto è meraviglioso Marina, una delizia a cui non saprei proprio resistere! Le telline del litorale romano devono essere fantastiche! Quante cose speciali sto scoprendo grazie a questa rubrica!
    Un abbraccio forte e buon weekend,
    Mary

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.