pancakes alla crema di parmigiano e miele per il CrossCooking

Riemergo da un periodo un po’ insolito, un periodo in cui poco ho avuto a che fare con questo blog orfano di foto, di ricette e  di gusto nel lavorarci su. So che capita a molti e questo mi consola. So di essermi persa molto perché la creatività e la soddisfazione che mi danno i momenti che passo qui hanno carattere speciale, in grado di  alleviare malinconie e stanchezze. Solo la carica di un certo gruppo mi ha risollevata e mi ha fatto pensare che era tornato il momento per riaffacciarmi qui. Ho di nuovo voglia di mettere le mani in pasta e non appena finirò di scrivere questo post correrò a comprare delle uova, ne ho solo 4 in dispensa e me ne servono 7, tante ne vuole la fluffosa che ho in mente.
Per questi deliziosi pancakes ne ho usate solo due e sono venuti proprio come piacciono a me, senza l’odore forte di uova, morbidi e avvolgenti come quelli di Paperino e come lui me li sarei gustati sdraiata su un’amaca.
La farcia è semidolce, il gusto del parmigiano reggiano e del miele si sposa bene con quello dell’aceto balsamico. Poteva essere una merenda ed invece è stata un’ottima apericena.

Gli ingredienti per circa 8 pancakes: 25 g.  burro, 125 g. di farina per pancakes Lo Conte, 200 ml  di latte, 2 uova,  1 pizzico di sale.

Per la crema al parmigiano: 80 g. circa di parmigiano grattugiato, 100 g. di ricotta di mucca, 2 cucchiaini di miele, sale.
Per la gelatina di balsamico: 10 cucchiai di aceto balsamico Giuseppe Giusti, 1 cucchiaino di zucchero, un foglio di gelatina.

Piattino minidessert  bianco Trilogy Poloplast

In una ciotola ho versato i tuorli, il latte ed un pizzico di sale. Ho  unito il burro fuso, poi  ho setacciato la farina incorporandola al composto facendo attenzione a non creare grumi. In un’altra ciotola ho montato a neve gli albumi e li ho aggiunti all’impasto mescolando dal basso verso l’alto. Ho utilizzato una padella anti aderente (circa 10 cm. di diametro)  che non ha avuto bisogno di essere ulteriormente unta. L’ho scaldata e ho versato l’impasto un po’ per volta cuocendo i pancakes.

A parte in un pentolino ho scaldato l’aceto, ho aggiunto un cucchiaino di zucchero e poi fuori dalla fiamma la gelatina ammorbidita e strizzata. Ho mescolato e ho riposto in un piccolo contenitore che poi ho lasciato in frigo.
Ho sciolto il parmigiano, la ricotta ed il miele fino a farli diventare cremosi, ho assaggiato ed ho aggiunto un pizzichino di sale.
Ho portato in tavola i pancakes, la crema al parmigiano ed la gelatina tagliata in cubetti. Ognuno si è servito da sé. Buonissimi! 

Questa ricetta l’ho pensata per il Cross Cooking, la competizione gastronomica che ci chiede di reinterpretare un piatto internazionale utilizzando il re dei formaggi, il Parmigiano Reggiano. L’ho preparata e gustata con grande, grande piacere e ringrazio Alessandra per avermi invitato!
More from Marina Riccitelli
scones per l’ora del tè
E’ ora di merenda! Anzi è l’ora del tè. Tra le tante...
Read More
Join the Conversation

35 Comments

  1. says: Valentina

    Bentrovata carissima Mary, che bello rileggerti <3 Questa ricetta mi piace davvero tanto, ne ho anche io una in mente per il CrossCooking! Fantastici davvero i tuoi pancakes, salvo la ricetta perché mi piacerebbe provarli! Complimenti, un bacione e buon pomeriggio 🙂 :**

  2. Bentornata Meri..sai che mi 6 mancata???
    Ritorni con il botto proprio con la colazione x eccellenza di paperino ^_^ mi piace la tua interpretazione salata, la trovo ben equilibrata e originale, complimenti e a prestissimo con la prossima golosità soffice soffice 😀

  3. says: Luna B

    Ciao Meri devo dire che tutte noi passiamo periodi in cui sembriamo aver perso l'interesse per il blog o per la cucina in generale perchè poco ispirate, ma il bello è quando poi si torna più cariche di prima! Guarda qui che risultato bello e buono ne sono certa! Ben tornata 🙂

  4. Bentornata Meri!!
    I periodi di crisi mistica blog capitano a tutte noi, di certo sei tornata con il pieno di creatività …
    Questi pancakes sono a dir poco fantastici, la gelatina al balsamico è una vera chicca!!
    Complimenti , a presto!

  5. says: Rosy

    Ciao Meri,bentornata, può capitare a tutti di avere dei momenti in cui si sente il bisogno di fare una pausa dal blog, dopo la quale si torna con tantissime nuove idee e ancora più cariche di prima:) e complimenti per questi favolosi pancakes, sono una meraviglia, perfetti, troppo invitanti e di sicuro buonissimi:))bravissima come sempre:))
    un bacione:)
    Rosy

  6. says: carmencook

    Bentornata Marina, hai fatto bene a prenderti una pausa, ogni tanto ci vuole!!!
    Complimenti per i tuoi particolarissimi e sfiziosissimi pancakes e in bocca al lupo per il Cross Cooking
    Carmen

  7. says: Caterina

    Meri bentornata!!! Tutti passiamo dei periodi di abulia ma il bello è ritrovare l'energia e stupire con effetti speciali…Questi pancakes mi hanno stra-stupita e non posso far altro che augurarti un grosso in bocca al lupo…un grosso grosso abbraccio

  8. says: Rebecka

    Che importa per quanto tempo un manca vagabondando nella propria vita, se poi torna con questa meraviglia di sapori?!!!!
    Da fare….come la fluffosa!
    Un bacio

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.