Plumcake alle pere

plumcake alle pere
plumcake alle pere

Un plumcake alle pere

preparato per festeggiare settembre e la rubrica L’Italia nel piatto che, dopo un mese di pausa, torna con un nuovo tema, anche molto appetitoso, parlerà, infatti, di dolci settembrini.

Dal momento che questo è il mese della ripresa di scuola e lavoro, ho scelto di fare un plumcake, così da poterne prendere una fetta al volo la mattina prima di uscire di casa o che possa essere gustato a merenda nella pausa tra un compito e l’altro. Questa volta l’ho farcito con delle buonissime pere caramellate e aromatizzate alla cannella.

Ma che tipo di pere?

Conoscete la pera spadona? Si tratta di una varietà estiva che fruttifica fino al sopraggiungere della stagione autunnale. Nata a Castel Madama, un comune del Lazio situato sulle propaggini settentrionali dei monti Prenestini al confine con i monti Tiburtini.

E’ da più di 60 anni che la città di Castel Madama festeggia con una sagra la pera spadona, tanto che questo frutto ha già ottenuto il riconoscimento di prodotto tipico del Lazio, in quanto risorsa autoctona di interesse agrario.

La pera spadona nacque per caso, infatti nella prima metà del XIX secolo, un contadino fece un innesto tra un pero locale e un pero selvatico dal cui incrocio venne fuori questo tipo di frutto che, in breve tempo, divenne il simbolo dell’agricoltura di Castel Madama fornendo ricchezza al paese, poiché la sua produzione crebbe talmente tanto da raggiungere i tredicimila quintali l’anno, conquistando anche i mercati delle città vicine. (Notizie dal sito tibursuperbum.it)

Pere caramellate

Le pere per questo plumcake le ho caramellate in due modi differenti: quelle nell’impasto sono morbide e cotte in pentola mentre per la decorazione le ho caramellate in forno, così da farle diventare delle chips croccanti, buone e belle da vedere. Ho avuto solo un dubbio per cuocere quelle al forno e così mi sono affidata agli utili consigli di Eatcooklovis, che le avevano già preparate e direi in modo eccellente.

Ed infatti mi sono venute proprio bene:

plumcake alle pere

Ma ecco la ricetta completa

Print Recipe
Plumcake alle pere
Alto e soffice accompagnato da croccanti chips di pera
Porzioni
per uno stampo da 30 cm
Ingredienti
  • 500 g farina 00
  • 180 g zucchero
  • 200 g olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 4 uova
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • 4 cucchiai di latte
  • 3 o 4 mandorle tagliate a lamelle
  • 1 pizzico di fiocchi di sale
per le pere nell'impasto
  • 4 pere
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di cannella
per le chops di pere
  • 1 pera
  • 2 cucchiai di zucchero
Porzioni
per uno stampo da 30 cm
Ingredienti
  • 500 g farina 00
  • 180 g zucchero
  • 200 g olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 4 uova
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • 4 cucchiai di latte
  • 3 o 4 mandorle tagliate a lamelle
  • 1 pizzico di fiocchi di sale
per le pere nell'impasto
  • 4 pere
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di cannella
per le chops di pere
  • 1 pera
  • 2 cucchiai di zucchero
Istruzioni
Pere caramellate in padella
  1. Lavate e sbucciate quattro pere, tagliatele a pezzi non troppo piccoli poi mettetele in un padellino con lo zucchero e la cannella. A fuoco basso lasciate sciogliere lo zucchero, mescolate e continuate a cuocere fino a quando le pere saranno leggermente caramellate. Fatele raffreddare.
Plumcake
  1. Nella planetaria montate le uova con lo zucchero per ottenere un composto soffice e ben spumoso. Unite la vaniglia, l'olio, il latte e amalgamate. Incorporate le pere ben raffreddate. Setacciate farina e lievito in una ciotola e man mano aggiungeteli al composto, cercando di non formare grumi. Potete aggiungerli a mano con una spatola oppure continuare ad amalgamarli con la planetaria, aggiungendo ancora uno o due cucchiai di latte qualora l'impasto si rivelasse troppo denso.
  2. Foderate lo stampo con carta forno e versateci il composto livellandolo. Spolverate la superficie con lo zucchero di canna, qualche fiocco di sale e decorate con le mandorle a lamelle. Cuocete a 180° in forno già caldo per almeno un'ora, facendo la prova stecchino. Sfornate e lasciate raffreddare.
chips di pera
  1. Lavate una pera senza sbucciarla, con il pelapatate o con un coltello tagliatela a fette sottili. Passate ogni fetta nello zucchero poi disponetele sulla leccarda coperta di carta forno e cuocetele a 160° per circa 15/20 minuti, controllandole per evitare che brucino. Con una pinza prelevatele e mettetele a raffreddare su una gratella o su un piatto leggermente unto d'olio. Servitele insieme alle fette di plumcake.

Vi piacciono le pere? Provate le altre mie ricette: la conserva di pere estive al Sangiovese, le pere in vino bianco e cardamomo, la confettura di pere e fichi e anche tanti piatti salati con le pere il risotto cacio e pere, la quasi gricia con le pere, una insalata di pere pecorino e noci…. insomma digitate pere nella ricerca e troverete un bel po’ di idee, a presto!

l'Italia nel piatto

Ecco i buonissimi dolci settembrini delle regioni italiane, mi piacerebbe provarli tutti!

Valle d’Aosta: Torta di mele valdostana

Liguria: crostatine alle pesche

Lombardia: I sugoli mantovani al mosto d’uva

Trentino-Alto Adige: Crostata di mirtilli e more

Veneto: Schiacciata bavarese con le susine gialle di Lio Piccolo

Friuli Venezia Giulia: Sorbetto di susine alla grappa

Emilia-Romagna: Il dolce delle zitelle

Toscana: Crostata di susine scosciamonache

Umbria: Crostata di farro ai fichi e noci

Marche: Lonzino di fico

Abruzzo: Biscotti ripieni ai fichi

Molise: Piccillati molisani

Campania: Plumcake con la confettura di uva fragola

Puglia: Bicchieri di crema con fichi e percoche di Turi

Basilicata: Fichi caramellati al vino rosso

Calabria: I ‘mpipatiaji

Sicilia: La Mostarda Siciliana

Sardegna: Cialdina di Seada con mousse di ricotta di pecora, Pompia e pinoli tostati

Italia nel piatto: https://www.facebook.com/LItaliaNelPiatto/

https://www.instagram.com/italianelpiatto/

More from Marina Riccitelli
le mucche fanno il gelato! Evento da seguire!
Quanto sarebbe bello avere il dono dell’ubiquità! Per seguire tutti gli affascinanti...
Read More
Join the Conversation

12 Comments

  1. Mia suocera mi parlava spesso della pera spadona Marina, ne era ghiottissima! Dev’essere un frutto speciale, di carattere, perché anche mia suocera ne aveva da vendere! Il tuo plumcake è favoloso, profumato e squisito, la coccola perfetta in ogni momento della giornata. Ne vorrei una fettina ora, da gustare insieme alla mia tisana serale…
    Bacio grande,
    Mary

  2. says: Sabrina

    Un post molto interessante , foto meravigliosi e poi lui, il dolce…vogliamo parlarne?
    Strepitoso Meri, bello nell’aspetto e nella presentazione, indubbiamente strepitoso all’assaggio!
    Beh, quando passo per la prova assaggio?
    Un caro saluto

  3. Adoro le pere, ma questa varietà (forse essendo lombarda, non so…) non la conoscevo.
    Un cake che assaggerei proprio adesso per merenda, mmmmmm….
    Un abbraccio e buon pomeriggio 🙂

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.